Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

All’ippodromo San Paolo di Montegiorgio torna il Palio dei Comuni

La particolarità del Palio, a cui assistono ogni anno più di diecimila spettatori in tribuna, è che ogni cavallo è abbinato ad un Comune. Ospiti della manifestazione Miss Italia 2018 Carlotta Maggiorana e altre miss marchigiane e abruzzesi

Palio dei Comuni

MONTEGIORGIO – Sono 27 i Comuni che parteciperanno alla trentesima edizione del Palio dei Comuni, che si disputerà domenica 18 novembre all’ippodromo San Paolo di Montegiorgio. Ospiti della manifestazione: Carlotta Maggiorana, vincitrice di Miss Italia 2018 (originaria di Montegiorgio, precisamente di Quercia Bella) e altre miss marchigiane e abruzzesi.  

La particolarità di questo Palio, a cui assistono ogni anno più di diecimila spettatori in tribuna, è che ogni cavallo è abbinato ad un Comune, che può ingaggiare direttamente o per sorteggio, il proprio rappresentante in pista. Il guidatore del cavallo indossa una giubba dei colori del comune che rappresenta. La maggior parte dei comuni partecipanti sono marchigiani, ma ci saranno canche comuni dell’Abruzzo e dell’Umbria e, da quest’anno, con la partecipazione del comune di Montecatini fa il suo ingresso la Toscana. I 27 comuni partecipanti sono: Amandola, Ascoli Piceno, Assisi, Campofilone, Castelfrentano, Civitanova Marche, Falerone, Fermo, Grottazzolina, Gualdo Tadino, Loreto, Magliano Di Tenna, Massa Fermana, Mogliano, Monsampietro Morico, Montappone, Monte Urano, Montecatini, Montegiorgio, Montegranaro, Petritoli, Porto Sant’Elpidio, Rapagnano, Ripatransone, Santa Vittoria In Matenano, Sant’Elpidio A Mare, Servigliano.

L’assessore Fabrizio Cesetti, i rappresentanti di alcuni Comuni e gli organizzatori del Palio

La gara, di corsa al trotto, si svolgerà su una distanza di 1600 metri e vedrà correre tre batterie di otto cavalli ciascuna, i cui primi quattro accederanno alla finalissima di dodici concorrenti. «La manifestazione è giunta alla trentesima edizione – dichiara Fabrizio Cesetti, assessore regionale al Bilancio – e ciò significa che ha resistito tanto perché ha una particolare e solida capacità attrattiva. Il Palio dei Comuni è un’occasione per far conoscere le Marche, il paesaggio e i prodotti enogastronomici del territorio». Cesetti ricorda che il prossimo anno «si festeggeranno i 50 anni di attività dell’ippodromo San Paolo di Montegiorgio, una realtà importante che ha dato tanta visibilità al territorio marchigiano».

Ippodromo San Paolo di Montegiorgio

«Il Palio dei Comuni e l’ippodromo rappresentano un’eccellenza del mondo ippico – sottolinea Michele Ortenzi, sindaco di Montegiorgio – realtà che devono essere tutelate e sostenute. Il Palio è uno degli appuntamenti più importanti del calendario ippico nazionale e internazionale ed è una manifestazione che dà risalto al territorio e ai Comuni partecipanti. Ogni Comune non partecipa solo con un cavallo, ma anche con la sua storia e la sua cultura. Nella struttura dell’ippodromo sono infatti allestiti stand dedicati alle diverse eccellenze presenti nei Comuni, dall’olio al tartufo, dal vino ai formaggi, e sono coinvolte le attività e le varie aziende del territorio».

Carlotta Maggiorana, Miss Italia 2018

PROGRAMMAMercoledì 14 novembre si svolgerà la serata di abbinamento, ovvero ad ogni comune sarà abbinato un cavallo. Un appuntamento classico che è anche una serata di gala in cui verranno presentati i comuni partecipanti, verrà raccontata la storia del Palio, ci saranno sfilate, momenti di spettacolo e un apericena presso il ristorante dell’Ippodromo. Venerdì 16 novembre ci sarà invece la giornata di corse con “Voglia di Palio”. Il Circuito ippico-benefico delle Stelle e l’Ippodromo San Paolo di Montegiorgio organizzeranno la quinta edizione del “Trofeo Voglia di Palio”, riservato ai Comuni partecipanti al Palio dei Comuni, con la partecipazione straordinaria di tre media-partner. La manifestazione è articolata in quattro corse, tre eliminatorie e una finale. Le tre eliminatorie – tutte con la formula a invito e per cavalli anziani – vedranno ognuna al via 10 cavalli e saranno una riservata al Circuito delle Stelle, una a gentlemen e amazzoni e l’altra ai cosiddetti Alfieri, ovvero ai rappresentanti dei Comuni, sindaci, amministratori o cittadini, indicati o eventualmente ingaggiati dai Comuni o abbinati agli stessi.

Domenica 18 novembre si scoprirà il comune che vincerà il Palio dei Comuni “Lanfranco Mattii” 2018. Alle 12.30 ci sarà l’apertura ufficiale della manifestazione, e quindi, degli stand. Ci sarà la presentazione della trentesima edizione del Palio dei Comuni, la benedizione, l’esibizione della banda musicale di Santa Vittoria in Matenano, la sfilata di Miss Italia e dei comuni partecipanti al Palio e l’esibizione degli sbandieratori della Cavalcata dell’Assunta di Fermo. La giornata ospiterà nove corse, tutte di alto livello sportivo. All’interno delle nove corse sono previste la prima, la seconda e la terza batteria del Palio e la nona sarà la corsa finale del Palio. Alla giornata del Palio ha aderito anche l’Ascoli Calcio, che sarà presente con una sua delegazione ufficiale. Durante la giornata ci saranno anche spettacoli equestri, sfilate in costume, il carro allegorico di Gualdo Tadino, che porterà anche i suoi tamburini. Inoltre sarà possibile mangiare negli stand gastronomici e al ristorante dell’Ippodromo.

Oltre a Carlotta Maggiorana, Miss Italia 2018, saranno presenti: Miss Equilibra Marche e finalista Miss Italia (Erika Franceschini, ascolana), Miss Rocchetta Marche e finalista Miss Italia (Laura Schiavoni di Osimo), Miss Cinema Marche e finalista Miss Italia (Veronica Nucci di Loreto), Miss Abruzzo (Antonella Graziani di Alba Adriatica), Miss Equilibra Abruzzo (Alisia Caporale di Chieti).