Al MarketplaceDay ricerca e imprese crescono insieme

Dalla Politecnica prototipi, brevetti e spinoff. Al seminario sulla manifattura 4.0 esempi per stampare il metallo e per usare i droni per la sicurezza. Premiati i due team di studenti che hanno avuto le migliori idee d'impresa

La Politecnica al MarketPlace Day

ANCONA – Sesta edizione del MarketplaceDAY al Palaindoor di Ancona promosso da Confindustria Marche Nord e Piccola Industria di Confindustria Marche che ha visto insieme in un’intera giornata aziende, ricercatori universitari, start-up, operatori esteri, istituti di credito, buyer della grande distribuzione. È un evento dedicato al networking con l’obiettivo di connettere le eccellenze del territorio.

Grazie alla collaborazione con le Università delle Marche e in particolare con la Politecnica delle Marche il MarketplaceDAY ha ampliato l’area dedicata all’innovazione, dove le imprese hanno potuto conoscere le tecnologie che cambieranno la manifattura del futuro. Un’area che ha dato visibilità ai nuovi brevetti e alle nuove tecnologie, con dimostrazioni in real time. Nell’area innovazione c’erano prototipi che nascono dalla collaborazione tra università e imprese, molti dei progetti sono finanziati da bandi regionali, nazionali o H2020.

Durante il talk “Relazioni, connessioni, idee: la forza del network per la crescita dei territori” il rettore Sauro Longhi ha detto: «Abbiamo portato i nostri brevetti, i nostri progetti, i nostri prototipi, i nostri migliori risultati della ricerca per presentarli alle aziende e raccogliere commesse, idee, suggerimenti. Trasferire i nostri prodotti della ricerca nelle imprese resta la nostra missione, continueremo in questo per restare un modello di riferimento per le nostre imprese».

Nell’area convegnistica si è tenuto un seminario dal titolo Manifattura 4.0: casi di successo e applicazioni future con testimonianze di imprenditori e progetti di ricerca delle Università delle Marche dove la prof.ssa Eleonora Santecchia dell’Univpm ha presentato un metodo per “stampare” il metallo: le nuove applicazioni nei settori della meccanica di precisione e nella produzione di protesi. Mentre il prof. Adriano Mancini ha parlato dell’utilizzo dei droni per la sicurezza delle aziende e del territorio circostante.

Il rettore della Politecnica, Sauro Longhi al MarketPlace Day

Erano presenti 5 spin off universitari (WISENSE srl, INNOVACRETE SRL, QFARM SRL, DOWSEE SRL, REVOLT SRL). Infine si è tenuta la premiazione dei due migliori progetti del Contamination Lab, il laboratorio d’imprenditorialità promosso dall’Università Politecnica delle Marche per tutti gli studenti dell’Ateneo, con lo scopo di stimolare le competenze imprenditoriali e le soft skills dei partecipanti. Due i team vincitori: si è aggiudicato il premio Miglior business idea il team “Trasporti Sanitari” mentre Miglior pitch al team “Émouvoir VR”.

Émouvoir nasce dalla convinzione che la scienza e in particolare la biologia possa giocare un ruolo di svolta nell’educazione e sensibilizzazione all’altro, ovvero a ciò che può apparire “diverso da” per genere, cultura e orientamento sessuale. Molti dei processi biologici dell’uomo sono, infatti, universali; tra questi: le emozioni. TrasportiSanitari.it vuole risolvere l’elevata frammentazione dei servizi di trasporto sanitario. Molte associazioni forniscono questo servizio, ma sono difficili da trovare e contattare, in quanto non sono in possesso di sito web ma soltanto di un centralino telefonico (difficile anche il confronto dei prezzi). Recenti normative hanno ridotto i beneficiari del servizio a titolo gratuito aumentando la quota di utenti che devono pagarsi il trasporto.