Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Le Marche premiate con 16 Bandiere blu 2021. Quarta regione d’Italia

Svetta la Liguria con 32 vessilli, seguita da Campania a quota 19, Puglia e Toscana a 17. Per il turismo è la conferma che tutti attendevano. Sei riconoscimenti anche per gli approdi turistici

La bandiera blu d'Europa
La bandiera blu d'Europa

ANCONA – Le Marche si confermano una delle mete turistiche italiane più appetibili grazie alle 16 bandiere blu 2021 che le sono state assegnate e che sono state annunciate ufficialmente oggi, lunedì 10 maggio. Una in più rispetto all’anno scorso. Quarto posto nella speciale classifica italiana dopo Liguria, che svetta con ben 32 vessilli, Campania che si conferma a quota 19, seguite a 17 da Puglia e Toscana (quest’ultima in calo con due lidi in meno) a 17, le Marche vedranno sventolare gli ambiti vessilli dunque anche in questa estate.

La bandiera blu – simbolo ormai delle località contraddistinte da turismo di qualità – è un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987 anno europeo dell’ambiente: viene assegnato ogni anno in 73 paesi, inizialmente solo europei, più recentemente anche extra-europei dalla ong danese FEE (Foundation for Environmental Education).

Le 16 bandiere blu 2021 sono il risultato più importante che premia gli sforzi in campo ambientale e turistico, grazie ad acque di qualità, alla sicurezza dei turisti e bagnanti, a servizi efficienti sulle spiagge e alla gestione dei rifiuti. Eccole:
Regione Marche

Ancona
Numana – Numana Bassa/Marcelli Nord, Numana Alta
Sirolo – Sassi neri/San Michele/Urbani
Senigallia – Spiaggia di Levante, Spiaggia di Ponente
Ancona – Portonovo

Ascoli Piceno
Cupra Marittima – Lido
San Benedetto del Tronto – Riviera delle Palme
Grottammare – Spiaggia Sud, Spiaggia Nord

Fermo
Fermo – Marina Palmense, Lido di Fermo Casabianca
Altidona – Lungomare Paolo Borsellino
Pedaso – Lungomare dei Cantautori

Macerata
Civitanova Marche – Lungomare Nord, Lungomare Sud
Potenza Picena – Lido Nord/Centro, Lido Sud

Pesaro e Urbino
Mondolfo – Marotta
Gabicce Mare – Lido
Fano – Nord,Torrette, Sassonia
Pesaro – Sottomonte, Ponente/Levante

Ma le Marche si confermano tra le migliori regioni d’Italia anche per gli approdi turistici, con sei bandiere blu 2021: Marina dei Cesari a Fano per l’area pesarese; il porto della Rovere a Senigallia, Marina Dorica ad Ancona e il porto di Numana per la provincia dorica; per il fermano c’è Marina di Porto San Giorgio, mentre per l’ascolano si trova il porto di San Benedetto del Tronto con il Circolo nautico sambenedettese. In questo caso le Marche si piazzano dopo Liguria (15), Friuli Venezia Giulia (12), Campania e Sardegna (10), Toscana e Veneto (7).