Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Le Marche celebrano l’arte e la cultura con il Grand Tour musei

L’assessorato alla Cultura della Regione Marche e la Fondazione Marche Cultura, in collaborazione con il MiC Direzione regionale Musei Marche e il Coordinamento Regionale Marche di Icom Italia, promuovono l'iniziativa giunta alla 14esima edizione

MARCHE – È un viaggio alla scoperta del patrimonio culturale conservato nei musei delle Marche, attraverso un ricco calendario di iniziative, mostre, percorsi tematici, laboratori didattici, visite guidate, convegni. La 14esima edizione di Grand Tour musei è partita sabato 14 maggio, Notte dei musei, e durerà fino a mercoledì 18 maggio, Giornata Internazionale dei musei, un grande appuntamento su più giorni che vede grande partecipazione dei musei marchigiani riaperti secondo normali modalità con la fine dell’emergenza sanitaria.

Il tema 2022

La tematica individuata da Icom in occasione della Giornata Internazionale dei musei 2022, “Il potere dei musei”, offre lo spunto per riflettere sul ruolo strategico degli istituti museali nella vita della comunità: riconoscere il potere dei musei significa infatti sottolineare la loro capacità di incidere nel contesto culturale e sociale del territorio. «L’appuntamento rappresenta un’opportunità per conoscere meglio la nostra terra e la ricchezza storica, architettonica e naturalistica che la caratterizza. I musei infatti, in virtù del loro ruolo di luoghi di incontro e di crescita culturale, favoriscono la comprensione della storia e dell’identità territoriale, ponendo le premesse per la creazione di un tessuto sociale essenziale nella costruzione dei valori che fondano le comunità», dice l’assessore alla Cultura Giorgia Latini. Per riflettere sul ruolo strategico degli istituti museali mercoledì 18 maggio, alle ore 16.30, si terrà una conference call dal titolo “La forza dei musei nella crescita delle comunità”, cui sarà possibile partecipare in diretta streaming sul canale YouTube della Fondazione Marche Cultura al seguente link: bit.ly/YouTube_FondazioneMarcheCultura. Un’occasione per condividere esperienze e buone pratiche, individuando nuove prospettive che possano contribuire a garantire un’offerta culturale integrata come fattore di crescita. Il Grand Tour è promosso dall’assessorato alla Cultura della Regione Marche e dalla Fondazione Marche Cultura, in collaborazione con il MiC – Ministero della Cultura direzione regionale Musei Marche e il coordinamento regionale Marche di Icom Italia.

Gli aderenti

Più di 94 hanno aderito all’iniziativa, oltre 130 sono gli eventi organizzati e 63 i Comuni coinvolti. Al link www.regione.marche.it/Grand-Tour-Musei-2022 è consultabile il calendario degli eventi e iniziative quali visite guidate in costume, aperture serali, degustazioni di prodotti tipici, mostre, convegni, attività “en plein air”, laboratori differenziati in base alle diverse categorie di pubblico, concerti, giochi didattici, racconti e letture legati alle memorie storiche locali, grazie alle quali i nostri istituti museali, da luoghi fisici deputati alla conservazione del patrimonio si trasformeranno in spazi carichi di significato. Oltre a tutti e quattro i capoluoghi di Provincia, con le loro meraviglie, hanno aderito tante altre città che aprono musei e pinacoteche per eventi culturali e letterali. Per esempio Pesaro, capitale italiana della cultura, riscopre i Musei Civici, il Museo nazionale Rossini e Casa Rossini, Macerata ad esempio, tra tutto, i Musei civici di Palazzo Buonaccorsi e lo Sferisterio, Ancona la Pinacoteca civica e il Museo Omero, Fermo Palazzo dei Priori e Ascoli Palazzo Piacentini.