Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Manifestazione sindaci, Mancinelli: «In piazza per riconoscere maggiore dignità al nostro ruolo»

L’appello della sindaca di Ancona, presidente di Anci Marche e coordinatrice della Conferenza delle Anci regionali. Il presidente del CN Bianco: «Un documento ai presidenti Casellati, Fico e al premier Draghi, per avere maggiori tutele»

Valeria Mancinelli, presidente Anci Marche

ANCONA – «L’appuntamento del 7 luglio è essenziale, dobbiamo far capire al Paese e alle istituzioni che è arrivato il momento di avere maggiori tutele per gli amministratori locali ottenendo, soprattutto, che al ruolo dei Sindaci venga riconosciuta maggiore dignità. Sono certa che avremo la presenza di moltissimi colleghi per la manifestazione di mercoledì prossimo». E’ l’appello lanciato dal presidente di Anci Marche e sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli che, in qualità di coordinatore delle Anci regionali, ha presieduto una riunione dell’organismo Anci.

«Dobbiamo capire che vi sono una serie di questioni centrali che riguardano la possibilità stessa di esercitare il ruolo di amministratori locali. Per questo – ha aggiunto Mancinelli – urge un confronto che porti all’elaborazione di proposte da far pervenire a Governo e Parlamento per semplificare un ruolo che è gravoso sotto tanti punti di vista».

All’appello di Mancinelli si è aggiunto quello del presidente del consiglio nazionale Anci Enzo Bianco che ha partecipato alla riunione. «Sono certo che saremo in tantissimi per il Consiglio nazionale cui farà seguito la manifestazione che si concluderà con l’intervento a Piazza Santi Apostoli del nostro presidente nazionale Antonio Decaro», ha detto Bianco.

«Alla fine della manifestazione il consiglio nazionale approverà un documento che consegneremo alla presidente del Senato Casellati, della Camera Fico ed al presidente del Consiglio Draghi, con alcune precise richieste per avere maggiori tutele e su cui chiederemo al governo di pronunciarsi», ha annunciato.

Exit mobile version