Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

L’ordine degli Architetti di Ancona ricorda Roberto Strano

Ha guidato l'ente dal 1998 al 2003. Aveva 73 anni. «È stato un collega che ha dato lustro al nostro Ordine, per il quale ha dato moltissimo tempo e tante energie della sua vita», spiega l'attuale presidente Donatella Maiolatesi

ANCONA –  Ieri, lunedì 21 ottobre, è venuto a mancare Roberto Strano, ex presidente dell‘Ordine degli Architetti di Ancona dal 1998 al 2003. Aveva 73 anni.

«Uomo di grande spessore, Strano ha dedicato gran parte della sua vita alla professione e alla nostra istituzione. Nato nel 1946 e laureato a Firenze, nel 1976 è entrato a far parte del nostro ordine, del quale diventò consigliere nel dicembre del 1981. Meno di due anni dopo assunse la carica di tesoriere, che mantenne per diversi anni», spiega in una nota l’associazione.

Strano ha presieduto L’Ordine degli Architetti di Ancona nella delicata fase del terremoto del 1997 che colpì duramente Marche e Umbria.

Sotto la sua presidenza si registra anche il cambio di sede da via Fermo a via Matas, in uno spazio più ampio che è tutt’ora la casa degli architetti di Ancona. «Strano è stato un collega che ha dato lustro al nostro Ordine, al quale ha dato moltissimo tempo e tante energie della sua vita. Nel ricordarlo ci stringiamo alla famiglia e a tutti i suoi cari» è il commento della presidente dell’Ordine degli Architetti di Ancona Donatella Maiolatesi.