Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Lutto nella Polizia di Stato, muore l’ispettore anconetano Ignazio Veneziani

L'ex responsabile delle Volanti e baluardo della Questura di Ancona se ne è andato all'età di 74 anni nella sua abitazione di Falconara. Lo ha voluto ricordare l'ex collega e consigliere comunale anconetano Italo d'Angelo

Ignazio Venziani
Ignazio Veneziani morto all'età di 74 anni nella sua abitazione falconarese

ANCONA- La Polizia di Stato anconetana piange la morte dell’ispettore Ignazio Veneziani all’età di 74 anni avvenuta nella sua abitazione di Falconara Marittima. Veneziani lascia la moglie Maria, la figlia Margherita, il genero Andrea e i nipoti Sara, Lorenzo e Giulia. Nel corso della sua carriera Veneziani ha ricoperto anche il ruolo di responsabile delle Volanti ritagliandosi un posto di rilievo nelle gerarchie della Questura anconetana.

Lo ha voluto ricordare con un lungo post su Facebook l’ex dirigente della squadra Mobile e oggi consigliere comunale di Ancona Italo D’Angelo: «Ci ha lasciato ieri mattina Ignazio Veneziani. Era in pensione dopo aver indossato tanti anni l’uniforme di poliziotto. Capo delle Volanti era stato mio Collaboratore quando dirigevo la Squadra Mobile. Ignazio è stato anche impegnato per tanti anni nel Sindacato di Polizia SIULP, il Sindacato al quale anche io ho fatto parte appena entrato in Polizia e da cui mi sono dimesso solo quando sono stato nominato Questore. Oggi tanti giovani poliziotti danno per assodati i propri diritti, ma se li hanno lo debbono a donne ed uomini come lui che si sono impegnati per vederli riconosciuti quando la Polizia era un corpo militare e le parole riposo settimanale, straordinario e permanenza erano termini difficili da capire. Ignazio è stato Segretario Provinciale del Siulp di Ancona e a motivo della sua funzione ci ho fatto anche qualche litigata, ma l’ho sempre rispettato e gli ho voluto bene perché era un uomo che sapeva farsi rispettare ed era sempre pronto a difendere i propri Colleghi. Al mattino era sempre il primo a venirmi a salutare con le novità della notte. E di notti ne abbiamo trascorse pure tante insieme in servizi di polizia per rendere più sicura la Provincia e questa città che abbiamo sempre amato. Riposa in pace, caro Amico. Un abbraccio affettuoso ai suoi cari».

I funerali si celebreranno, nel rispetto della normativa vigente anti-Covid, domani (martedì 12 gennaio) alle 9.45 nella Chiesa parrocchiale S.Giuseppe di Falconara Marittima.