Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Una vita per i suoi “giardini”: Ancona piange Gianfranco Ciavattini

Lo storico fondatore di Ciavattini Garden se ne è andato all'età di 76 anni a causa di una malattia. Lo hanno ricordato colleghi e non solo

Gianfranco Ciavattini
Gianfranco Ciavattini, morto all'età di 76 anni

ANCONA – La morte di Gianfranco Ciavattini, lo storico fondatore dell’azienda floreale Ciavattini Garden dal 1992, all’età di 76 anni non è certo passata inosservata ad Ancona. La sua figura sarà ricordata sempre sia a livello imprenditoriale che a livello personale in quanto capace di coniugare i tratti del grande manager a quelli dell’ottimo padre di famiglia. La lunga malattia che l’ha strappato all’affetto dei suoi cari, infatti, ha lasciato tanto sgomento negli amici, conoscenti ma soprattutto nella moglie Minella e nelle figlie Beatrice ed Elisabetta.

«Personalmente non lo conoscevo ma in città Ciavattini Garden è sempre stata un’istituzione, un competitor di primissimo e assoluto livello – ha spiegato l’olandese Aāron Groeneveld di “Campoverde – Fiori e piante” agli Archi – Mando le condoglianze alla famiglia e sicuramente per tutti noi è stato e sarà sempre un grande modello sia per le sue creazioni che per l’amore sul lavoro che si percepiva immediatamente».

Toccante il pensiero anche della flower designer anconetana Alice Zoppi: «Ciavattini Garden è sinonimo di garanzia, se devo comprare una pianta, un fiore, una decorazione floreale vado lì perchè è lo stereotipo della bellezza. Qualità, confezione, presentazione è tutto svolto a regola d’arte. Dispiace per questa perdita, mando un abbraccio ai familiari e ripeto, se qualcuno mi chiede qualche dritta Ciavattini è sempre la prima indicazione».

I funerali si celebreranno oggi (martedì 13 aprile), nel pomeriggio (alle 14.30) nella chiesa del Pinocchio nel rispetto della normativa anti-Coronavirus.