Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Lungomare Nord, la Giunta approva la delibera per la firma dell’accordo di programma

L'atto, che sarà siglato giovedì 12 ottobre alle 16 a Palazzo degli Anziani, alla presenza del Ministro e delle Infrastrutture Graziano Delrio, contiene le azioni prioritarie ed urgenti per la realizzazione dell'opera nonché le varie fasi e tempistiche

Progetto Lungomare Nord (Foto: Comune di Ancona)
Progetto Lungomare Nord (Foto: Comune di Ancona)

ANCONA- Approvata dalla Giunta la delibera riguardante la firma dell’accordo di programma per il lungomare nord. L’atto sarà siglato giovedì 12 ottobre alle 16 a Palazzo degli Anziani, alla presenza del Ministro e delle Infrastrutture Graziano Delrio. Le azioni prioritarie ed urgenti per la realizzazione dell’opera oggetto dell’accordo di programma sono: la velocizzazione con variante al tracciato della linea ferroviaria Adriatica nonché la protezione della sede ferroviaria dal moto meteo marino comprensiva della riprofilatura della linea di costa; escavo dei fondali portuali e potenziamento della capacità funzionale delle banchine commerciali in coerenza con le previsioni del piano regolatore portuale; idonei interventi di mitigazione del rischio di insabbiamento del porto turistico Marina Dorica a seguito delle modifiche della linea di costa interessata dagli interventi infrastrutturali. L’accordo elenca anche le varie fasi che prevedono progettazione e autorizzazione nel primo semestre del 2018; bando di aggiudicazione nel secondo semestre 2018; esecuzione dei lavori entro il secondo semestre del 2020. Il finanziamento complessivo è di circa 40 milioni di euro.

Il 9 febbraio 2017 era stato firmato, sempre alla presenza del Ministro Delrio, il protocollo di intesa per “interventi per la riqualificazione urbana, la messa in sicurezza dall’azione meteo marina e velocizzazione della linea ferroviaria Adriatica, per il collegamento viario della statale 16 al porto di Ancona” fra il Ministero delle Infrastrutture, Regione Marche, Comune di Ancona, Autorità di sistema Portuale del mare Adriatico centrale, Rete Ferroviaria Italiana Spa e Anas spa. Questi enti hanno condiviso la necessità di attuare i contenuti del protocollo di intesa tramite specifici accordi di programma che contengono i reciproci impegni di natura progettuale-finanziaria, nonché gli strumenti e i percorsi giuridico-amministrativi utili allo scopo.

«La fascia del lungomare Nord rappresenta uno degli ambiti maggiormente strategici per lo sviluppo di Ancona in quanto è composto da una successione di luoghi cruciali per l’accessibilità infrastrutturale alla città e al porto, la riqualificazione del territorio in termini ambientali e la valorizzazione del rapporto tra la città è il suo mare» scrive il Comune in una nota.

Giovedì prossimo a siglare l’accordo di programma che darà il via alla realizzazione del lungomare nord saranno: il sindaco di Ancona Valeria Mancinelli, il presidente Regione Marche Luca Cerisicoli; il presidente Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico centrale Rodolfo Giampieri, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nella persona del provveditore interregionale alle opere pubbliche di Toscana-Marche-Umbria e Maurizio Gentile, amministratore delegato Rete Ferroviaria Italiana Spa