Lei lo rimprovera, lui le lancia addosso uno stendino e la ferisce: arrivano i Carabinieri

Lite in un'abitazione di via Curtatone, ad Ancona, dove sono intervenuti i militari del Radiomobile per sedare gli animi dei due litiganti dopo l'allarme lanciato dai vicini di casa

Carabinieri
Carabinieri

ANCONA – Convivenza difficile per una coppia che questa mattina, mercoledì 13 novembre, ha litigato di brutto preoccupando tutto il vicinato che sentiva urlare e il rumore di oggetti rotti. A rimetterci è stata una donna salernitana la quale, attorno alle 10 ha rimproverato il suo compagno, un maceratese, perché non la aiutava nelle faccende domestiche.

«Non fai niente» avrebbe detto lei, mentre lui, esasperato, le ha lanciato addosso lo stendino dei panni. La donna è rimasta ferita ad una mano. Sul posto sono arrivate due pattuglie del Nucleo Radiomobile dei carabinieri, chiamate dai vicini di casa che temevano il peggio.

Per la malcapitata, residente in via Curtatone, solo una lieve contusione che è stata medicata in casa dal personale della Croce Gialla. La donna ha rifiutato il trasporto in ospedale. La denuncia sarà su querela di parte.