Continuano i vantaggi Citroen Fratelli Pieralisi Jesi
Continuano i vantaggi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona-Osimo

XC60 B4 (D) Mild Hybrid Offerta leasing per clienti Privati e Imprese Pieralisi Jesi
XC60 B4 (D) Mild Hybrid Offerta leasing per clienti Privati e Imprese Pieralisi Jesi

Lite tra una coppia di amici in un hotel di Ancona: lei lo colpisce con il manico di un coltello, denunciata

La coppia di amici era arrivata ad Ancona dalla Francia il giorno precedente, di passaggio, in quanto diretta in Grecia. Poi il litigio

(foto Adobe Stock)

ANCONA – Nel corso della serata di sabato (30 luglio) sono stati effettuati servizi di controllo a Numana e Marcelli di Numana in sinergia tra polizia, carabinieri e polizia locale, con diversi equipaggi. I controlli, che si sono concentrati nelle zone di maggiore aggregazione, non hanno registrato criticità, consentendo di prevenire fenomeni delinquenziali, nonché turbative dell’ordine pubblico.

Nella giornata di ieri, inoltre, operatori della squadra volante della Questura sono intervenuti in un hotel in zona stazione ferroviaria, allertati per una lite in una delle stanze tra un uomo ed una donna ospiti della struttura.

Appena arrivati in loco, gli agenti rintracciavano nel corridoio dell’albergo la donna coinvolta nella lite, una signora belga di 51 anni, in apparente stato confusionale.

Gli operatori raggiungevano la stanza, teatro della lite, dove trovavano un uomo, un portoghese di 44 anni, che perdeva sangue dal gomito sinistro e dalla testa.

Gli agenti della volanti procedevano a ricostruire quanto accaduto. La coppia di amici era arrivata ad Ancona dalla Francia il giorno precedente, di passaggio, in quanto diretta in Grecia, decidendo di alloggiare nell’hotel in questione in attesa del traghetto. Nel corso della mattina la donna, all’esito di una lite, aveva colpito l’uomo con il manico di un coltello da cucina, che aveva poi gettato dalla finestra dell’hotel.

Terminati gli accertamenti in loco e riportata la calma, l’uomo veniva affidato alle cure dei sanitari, e trasportato all’ospedale di Torrette, da dove successivamente veniva dimesso con una prognosi di 15 giorni.

Gli agenti delle volanti, dopo aver provveduto al sequestro del coltello, accompagnavano la donna in Questura, la quale all’esito degli accertamenti veniva denunciata per il reato di lesioni aggravate.

agriturismo il gelso fabriano