Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, Lanterna rossa off limits da sette mesi: aperto un fascicolo in Procura

Il pm Rosario Lioniello vuole andare a fondo sull’ordinanza dell’Autorità portuale che vieta l’accesso al molo nord e al bel camminamento che attraversa il porto antico

Lanterna rossa, Porto di Antico
Lanterna rossa, Porto di Antico

ANCONA – Se lo chiedono in tanti, da sette mesi. Perché non si può più andare alla Lanterna Rossa del porto di Ancona? Il bel camminamento che attraversa il porto antico, oltrepassa la Fincantieri e la torre dei piloti, è chiuso dal 26 ottobre. È stata una ordinanza della Autorità portuale a decretarlo, causa Covid e assembramenti. Ma anche adesso che la regione sta andando verso il bianco?

L’accesso al molo della lanterna chiuso

La Procura vuole vederci chiaro e nei giorni scorsi ha aperto un fascicolo, detto modello 45, senza indagati e senza ipotesi di reato, che permette però di fare accertamenti preliminari. Vuole analizzare bene la legge e le carte che hanno portato all’ordinanza interdittiva. Questo anche a seguito di numerosi interventi tramite i social in cui tutta la città sta chiedendo di riaprire quel varco.

Stando all’ordinanza di ottobre, che vale fino alla durata dell’emergenza sanitaria (31 luglio per ora), negli spazi del molo nord, data la loro ristrettezza, la costante presenza di persone costituisce di fatto motivo di assembramento in violazione alle prescrizioni e ai principi del decreto ministeriale, quello del 16 maggio 2020.