Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

L’Ankon ad uno snodo cruciale della stagione

Da qui ai prossimi due mesi la formazione anconetana di Davide Bilò si giocherà una fetta importante della propria stagione. Tanti scontri diretti al vertice e le Finals di Coppa fissate per inizio anno nuovo. In mezzo la finestra di mercato

L'Ankon Nova Marmi capolista della Serie C1
L'Ankon Nova Marmi comunica la rinuncia alla Serie B

ANCONA- Una due mesi di vitale importanza per l’Ankon Nova Marmi. La società dorica di Momi Marchegiani e Sergio Massi, guidata sul campo da Davide Bilò, si appresta a vivere sessanta giorni fondamentali per il raggiungimento dei propri obiettivi, trovandosi impegnata sia in campionato che nelle Final Eight di Coppa Marche, competizione molto sentita nella nostra regione. Impegni e ostacoli che ci sapranno dire se i biancorossi potranno scrivere pagine importanti di questa annata, gettando le basi per quel che si prospetta un futuro molto ambizioso.

Per quanto riguarda il campionato l’Ankon, al momento, si trova seconda in classifica distante solo una lunghezza dalla capolista Futsal ASKL. Nelle prossime due giornate gli anconetani affronteranno Pieve d’Ico e Castrum Lauri cercando di fare più punti possibili, per arrivare al big match con gli ascolani nel miglior modo possibile. Poi ci sarà il turno di riposo previsto dal calendario, prima della doppia trasferta di Jesi e Grottammare per chiudere il 2017. Un cammino duro e impervio che necessita della massima attenzione.

Ad inizio gennaio, con la C1 ferma, sarà poi la volta delle Final Eight di Coppa Marche. Dopo l’ottimo cammino dello scorso anno, nonostante la finale persa con il Futsal Cobà grandi firme di patron De Robertis, la società vuole disputare una Finals importante. E’ nota l’attenzione nella nostra regione a questo evento, che ogni anno attira tantissimi appassionati. Ancora da definire la sede, quel che è certo è che lo spettacolo non mancherà. Un’Ankon impegnata su più fronti quindi, con la parentesi del mercato che si aprirà a dicembre.

Il DS Marchegiani, come noto, è vigile sul mercato in attesa di qualche ghiotta occasione che possa impreziosire un roster già forte e competitivo. Dai piani alti trapela poco, ma qualcosa potrebbe muoversi. Non resta che aspettare.