Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

La Vela Nuoto tra successi e programmazione

Gli ultimi risultati hanno evidenziato ancora una volta la bontà della storica cantera anconetana di Nuoto. Valentina Lucconi: «Il gruppo è aumentato di numero e di qualità e soprattutto di belle persone»

I ragazzi e le ragazze della Vela Nuoto Ancona
I ragazzi e le ragazze della Vela Nuoto Ancona in una foto di repertorio

ANCONA- I risultati positivi della Vela Nuoto Ancona confermano, se ancora ce ne fosse bisogno, che la scuola di nuoto anconetana può essere considerata tra le migliori del panorama. L’attenzione alla crescita dei propri atleti, la cura maniacale dei dettagli e la qualità degli istruttori fanno della cantera dorica un vero e proprio gioiello come confermato anche di recente. A spiegarci la soddisfazione dell’ambiente ecco Valentina Lucconi, istruttrice e fiore all’occhiello della Vela:

«I risultati più importanti degli ultimi tempi sono stati senza dubbio i due campionati regionali vinti. Da menzionare vanno sicuramente la partecipazione ai mondiali di Budapest con le mie due medaglie d’oro nei 100 e 200 dorso M25, il quarto posto di Leonardo Belfioretti al 50 dorso M25 ed il decimo posto nella staffetta 4×50 SL mista Marzocchi Davide, Lucconi Valentina, Mengoni Lorena e Belfioretti Leonardo. Il gruppo è aumentato di numero e di qualità e soprattutto di belle persone, ed è questa la chiave di tutto. Non va tralasciata anche l’ottima programmazione fatta dal nostro coach Michael Guidarelli che a livello di gestione è un maestro».

Su quali possono essere considerati i nuovi talenti in rampa di lancio anche qui l’analisi è variegata: «Ad oggi abbiamo Emanuel Turchi, dorsista di interesse italiano che sta proseguendo verso obiettivi alti. Il resto della squadra è giovane ma con punte interessanti sia per i più maturi come Longhi Melania e Eugenio Vecchietti e Alice Moretti che per giovani tra i primi 10 di livello nazionale come Moretti Linda e Guazzarotti Pietro».

La chiusura sui prossimi impegni in cui la Vela sarà protagonista: «A livello di squadra master credo parteciperemo sia al meeting di Civitanova che a quello di Gualdo, in avvicinamento alla stagione in vasca da 50m. Io credo che me la prenderò più lunga. Provando ad allenarmi un pochino per gli italiani di Palermo (10-15 luglio) dove dovrei essere in doppia veste».