La Notte bianca di corso Amendola celebra i colori

Artisti di strada, concerti, giochi per bambini, sfilata di moda, apertivi e cene animeranno, sabato 7 ottobre, l'evento. L'area interessata sarà chiusa ai veicoli e ogni varco sarà presidiato

Da sin: il vice comandante della polizia municipale Franco Ferrauti, l'assessore alla Cultura Paolo Marasca e l'assessore alla Viabilità Stefano Foresi

ANCONA – Colori e giochi di luce per la terza notte bianca della città. Dopo il centro storico e il quartiere Piano San Lazzaro, sabato 7 ottobre la festa interesserà corso Amendola, dalle ore 18 a mezzanotte. Durante l’iniziativa, organizzata dal Centro Commerciale Naturale Amendola & Co., in collaborazione con la Confartigianato e il Comune, sarà possibile passeggiare, ballare e cenare sotto le stelle. «Sarà la notte bianca dei colori e delle luci – dichiara Milvia Dubbini, presidente del Centro Commerciale Naturale Amendola & Co. – e ci sarà un’atmosfera gioiosa in ogni angolo del corso. Protagonisti saranno i colori, declinati nel mondo dell’arte, della musica, della moda, del gioco e dell’alimentazione».

Durante la serata il corso sarà animato dalla Compagnia Due Piume, una vertigine di colori, emozioni e allegria itinerante, mentre i “Fiiji D’Ottrano”, un gruppo di cantastorie, si esibiranno in un repertorio in lingua e dialetto country e folk. Special guest della serata il gruppo “Mao Branca”, la prima spettacolare street band di percussioni brasiliane della regione sfilerà lungo corso Amendola regalando musica, colori e allegria. Le vetrine di corso Amendola esporranno invece le opere d’arte di 11 artisti realizzate su speciali supporti di cartone assemblabili e messe all’asta per ricostruire l’arte lesa dal terremoto che ha ferito le Marche. La realizzazione di questo intervento è a cura di Epicentro 11 e dell’assessorato alla cultura. «Queste notti bianche – dichiara Paolo Marasca, assessore alla Cultura – stanno avendo un grande successo. Prima partecipavano per lo più le persone del quartiere dove veniva organizzata la notte bianca, quest’anno invece c’è più movimento e tutta la città partecipa».

L’area sarà completamente chiusa ai veicoli. Ogni varco (14 in totale) sarà presidiato e saranno posti dei blocchi di cemento. La sicurezza sarà garantita oltre che dalle forze dell’ordine anche da una trentina di stewart e dai mezzi della Croce Gialla. Ci saranno poi gli equipaggi del servizio V.A.B. (vigilanza antincendio) e i mezzi di soccorso sanitario. «Per la sosta – dice Stefano Foresi, assessore alla Viabilità –M&P Parcheggi ha previsto l’apertura straordinaria del parcheggio Umberto I° a pagamento con parcometro (solita tariffa vigente) fino alle 3 di domenica 8 ottobre. Aperto anche il parcheggio di via Orsi, a pagamento fino alle 3, mentre i mezzi della Conerobus verranno dirottati su capolinea e percorsi alternativi».

Una delle opere di Epicentro 11

Tantissimi gli appuntamenti sabato, quando sarà possibile degustare anche aperitivi e cene “a colori”. Nella zona più a nord di corso Amendola, ci sarà alle 19.30 una sfilata di moda con le nuove tendenze autunno inverno 2017, a cura di alcuni commercianti del corso. A seguire scuola di tango argentino, concerto lirico e lo spettacolo della compagnia Mercenari d’Oriente che presenteranno “Giochi di luce” con attrezzi a led. In piazza don Minzoni, dalle 18.30 animazione per i bambini e cinema all’aperto, con la proiezione dei film “Cattivissimo me” e dalle 20 interventi di musica classica a cura dei Cantieri Musicali ed esibizione dei Duo Rosa. Per tutta la serata sulla facciata della scuola De Amicis verranno proiettati giochi di luce optical, bianco e nero, combinati con luci colorate a led, e nell’area davanti alla scuola dalle 18.30 si alterneranno animazione e giochi musicali per i bambini, mentre Raffele Paolucci eseguirà alle 20.30 una performance a vernice spray ispirandosi alla stagione autunnale. Nella zona centrale, esibizioni di danza classica e moderna e giochi di luce, mentre nella zona sud torneo di burraco e tanta musica. All’interno del mercato di via Maratta, appuntamento con due mostre, l’ensemble di violini “La città dei suoni” e performance di body painting a cura di Faerie Pumpkin. Spettacolo di artisti di strada anche nella piazzetta antistante l’edicola, mentre davanti allo Stadio Dorico tanta musica con i Sosta Privata.

Il programma completo:Notte-Bianca_15x21_2909173