Nuovo Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-in
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

La lista Falconara in Movimento sostiene la Signorini. Presentati i candidati, capolista Astolfi

Questa mattina, nella sede elettorale in piazza Mazzini, è stata presentata ufficialmente la lista civica. Tra i candidati, Yasmin Al Diry, attuale presidente del Consiglio, e i consiglieri uscenti Luca Cappanera, Valentina Barchiesi, Romolo Cipolletti

La candidata sindaco Stefania Signorini con i candidati consiglieri nella lista Falconara in Movimento
La candidata sindaco Stefania Signorini con i candidati consiglieri nella lista Falconara in Movimento

FALCONARA MARITTIMA – La lista civica Falconara in Movimento, nata nel 2013 per le elezioni comunali a sostegno dell’allora candidato sindaco Goffredo Brandoni, si ripresenta e appoggia la candidata sindaco Stefania Signorini. Il capolista è Matteo Astolfi, 38 anni, attuale assessore ai Lavori Pubblici, ingegnere meccanico e insegnante di scuola superiore, e tra i candidati consiglieri ci sono Yasmin Al Diry, attuale presidente del Consiglio comunale di Falconara, e i consiglieri uscenti Luca Cappanera, Valentina Barchiesi, Romolo Cipolletti.

Da sin. Matteo Astolfi e Stefania Signorini

Il motto della lista civica è «Scegli una rotta sicura, scegli Falconara In Movimento». «Dopo cinque anni di buon governo, espletato con i suoi rappresentanti in Giunta e in Consiglio comunale, – dichiara Astolfi – la lista civica si ripresenta con tanti giovani in lista e tante nuove idee per far continuare la buona amministrazione delle civiche falconaresi. La squadra è composta da cittadini capaci, competenti e volenterosi, che conoscono bene tutti i quartieri di Falconara. Ci sono infatti candidati residenti a Castelferretti, Palombina, Falconara Alta, centro nord e centro sud, Villanova, Case Unrra e zona Stadio, e conoscono bene le problematiche delle varie zone. La lista si ripresenta perché crediamo di aver lavorato bene in questi anni e desideriamo portare avanti tanti progetti. Chiediamo, quindi, un’ulteriore fiducia ai cittadini per darci tempo e modo di portare a compimento tante idee».

«Ascoltare i motivi per cui vi candidate come consiglieri mi dà una grande carica di energia – ha detto Stefania Signorini, rivolgendosi ai candidati – perché in questi anni mi sono impegnata tanto per la città e la amo. Gli elementi che ci caratterizzano sono l’onestà, la passione, l’impegno e il contatto con le persone». Nella lista non ci sono solo volti nuovi e tra i candidati consiglieri c’è Yasmin Al Diry, presidente del Consiglio comunale, insegnante di sostegno, mamma e moglie di Matteo Astolfi. Eletta come consigliere nel 2013, è stata presidente della Commissione Ambiente fino al 2016 e in questi 5 anni si è dedicata soprattutto ai Servizi Sociali, alle Politiche scolastiche e giovanili. «Mi ricandido per poter dar seguito alle iniziative proposte finora – spiega – e per far diventare realtà nuovi progetti, che hanno come obiettivo la riqualificazione di Falconara e il buon vivere dei cittadini».

La candidata sindaco Stefania Signorini con i candidati consiglieri nella lista Falconara in Movimento

Tra i consiglieri uscenti si ripresenta anche Luca Cappanera, 37 anni, geometra, dipendente di un ingrosso alimentare e impegnato nel volontariato facendo parte della Protezione Civile. «Credo fortemente – dichiara – nei valori della libertà, della giustizia, della persona e della famiglia fondata sul matrimonio, sul primato della società civile sullo stato e sulla solidarietà nei confronti dei più deboli e svantaggiati». Anche Valentina Barchiesi, 33 anni e attuale presidente della IV Commissione “Valorizzazione del Territorio e Tutela dell’Ambiente” si ricandida. Ingegnere Edile e architetto specializzato nella ricostruzione post sisma, vive a Castelferretti. «Da giovane disillusa dalla politica – dichiara – dopo la bella esperienza maturata con la giunta Brandoni e con la candidata sindaco Stefania Signorini, mi sono dovuta ricredere: l’onestà è la miglior politica». Nella lista anche il capogruppo di FIM Romolo Cipolletti, 67 anni ed ex Comandante di Polizia municipale. «Amo la mia città – sottolinea – cerco di migliorarne la qualità della vita, in particolare quella delle nuove generazioni anche perché sono nonno di due splendide nipotine falconaresi».

Tra i candidati anche Marco Baldassini, 41 anni, dal 2005 Comandante a bordo di navi mercantili che ha deciso di candidarsi «per poter migliorare ancora la città»; Vincenza De Luca, 50 anni, dal 1999 residente a Falconara, insegnante presso la scuola primaria Marconi, secondo cui «tutti abbiamo qualcosa da insegnare e da imparare ed è proprio per questa ragione che ho deciso di intraprendere questa nuova avventura con il desiderio di mettermi in discussione». E ancora Tommaso Federici,  22 anni, studente di biotecnologie e giocatore di pallavolo a Falconara che si candida per «portare il mio spirito sportivo e le miei idee a tutta la città. Spero che il mio entusiasmo e le mie idee possano migliorare ulteriormente la qualità di questa realtà».

Il simbolo della lista civica

In lista anche Alessandro Filottrani, 39anni, operaio, che ama lo sport e pratica la MTB (bici). «Sempre disponibile ad aiutare gli altri – dichiara – voglio farlo anche attraverso la lista civica FIM». Carla Gianfelici, 51 anni, infermiera all’Ospedale di Torrette, si candida perché «nel mio lavoro, adoro poter aiutare le persone e vorrei farlo anche in Comune», e Luca Grilli, 36 anni e ingegnere civile, si presenta «per portare avanti con energia e dinamismo il percorso già intrapreso per restituire identità alla città e contribuire a rendere migliore il luogo in cui sono cresciuto e in cui continuerò a vivere in futuro».

Tra i candidati anche Laura Lucantoni, 51 anni e libera professionista, che si candida perché «amo questa città e per condividere le mie idee con persone che, come me, desiderano mettersi in gioco»; Federica Pici, 34 anni, mamma a tempo pieno, impegnata nella commissione mensa delle scuole comunali, «interessata agli aspetti culturali ed economici della vita locale, intendo con tenacia e determinazione propormi come portavoce delle esigenze quotidiane di noi cittadini». E ancora Paolo Polenta, 42 anni, titolare di Falco Scouting&Service, che si occupa di scouting e servizi per il calcio professionistico, e Mario Zizzamia, 25 anni e laureando in Beni Culturali e Turismo, che si «impegnerà per migliorare a Falconara sport e beni culturali».

Le altre tre liste che appoggiano la Signorini sono Uniti per Falconara, con capolista l’attuale sindaco Goffredo Brandoni; Ridisegnare Falconara che è l’espressione dell’area moderata e cattolica; e Direzione Domani composta da giovani e donne.