Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

La Fontana dei Due Soli danneggiata dagli skaters

Il dettaglio è emerso in consiglio comunale durante l’interrogazione del consigliere del Movimento 5 Stelle Francesco Prosperi riguardo la manutenzione della fontana avvenuta nel periodo di Pasqua

ANCONA- Le ceramiche della Fontana dei Due Soli al Porto Antico danneggiate dagli skateboard. Ci sono video che testimoniano l’accaduto. Dei ragazzini hanno utilizzato le panchine esterne (lunghe 15 metri per 4) per fare dei salti con lo skateboard e arrivare fino al gradone superiore dove si trovano le ceramiche, rovinandole. Le piastrelle di ceramica raccontano alcuni elementi storici della città come il Duomo, il Lazzaretto, l’Arco di Traiano ecc… e sono stati plasmati dalla creatività del maestro Enzo Cucchi. «Abbiamo fatto delle verifiche e c’è stato un uso improprio della fontana. È vero che deve essere vissuta ma c’è chi ci si lava e chi ci va con lo skateboard. L’artista ha voluto farsi carico dell’onere per la sistemazione delle ceramiche» sottolinea l’assessore al porto, Ida Simonella spiegando così parte dei motivi che hanno reso necessaria la manutenzione dell’opera di Cucchi.

Il dettaglio è emerso in Consiglio comunale durante l’interrogazione del consigliere del Movimento 5 Stelle Francesco Prosperi. «La fontana è stata coperta per settimane e quindi non visibile a Pasqua, in un periodo di afflusso di visitatori. La manutenzione è avvenuta a meno di un anno dalla sua inaugurazione, non credo che ciò avvenga per la Fontana del Calamo. C’è un problema di progettazione».

«Le manutenzioni della fontana, essendo ubicata in quell’area, competono all’Autorità Portuale che ha incaricato una ditta esterna per svolgere i lavori- afferma la Simonella-. L’intervento è costato 4.800 euro ed è stato a carico dell’Aurità Portuale. La manutenzione ha previsto anche la pulizia dei filtri dell’acqua che viene fatta periodicamente».

I lavori, durati circa un mese, hanno riguardato la pulitura della ceramica dal calcare e dell’impianto idraulico con l’aggiunta, già prevista per dopo l’inverno, di un ulteriore filtro per ridurre le impurità dell’acqua, e la realizzazione di alcune stuccature. La vasca è stata svuotata e ripulita, così come la ghiaia, le pietre e le sedute che sono state riverniciate. Si è resa più agevole l’utilizzo dell’acqua potabile attraverso una piccola modifica del rubinetto d’uscita.