Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Jazz, swing e blues con Johnny O’Neal

Domenica andrà in scena il concerto-aperitivo del trio di Johnny O'Neal presso l'agriturismo Moroder. Lo spettacolo darà il via alla rassegna Ancona Jazz Winter

Il pianista Johnny O'Neal (Comune di Ancona)

ANCONA – Con il concerto-aperitivo del trio di Johnny O’Neal prende il via, domenica alle ore 18.30, una nuova edizione di Ancona Jazz Winter, organizzata da oltre quattro decadi, da Spaziomusica con il sostegno del Comune. L’appuntamento è presso l’agriturismo Moroder con Johnny O’Neal (pianoforte e voce), Ben Ruben (contrabbasso) e Itay Morchi (batteria).

JOHNNY O’NEAL – Dopo aver passato alcuni anni di lotta contro una grave malattia, Johnny O’Neal è tornato, aiutato dalla comunità del jazz di New York, dimostrando di aver intatta tutta la sua straordinaria capacità di comunicazione. Principalmente noto negli anni ’80 come il pianista dei Jazz Messengers di Art Blakey e come sideman di molti altri grandi jazzisti, oggi conferma di essere un artista completo, un vero intrattenitore, capace di incantare sia suonando che cantando. Un grande racconta-storie, padrone di un vocabolario sterminato in cui convivono jazz, swing, blues e conoscenza enciclopedica della tradizione. A New York, dove è tornato ad animare le serate nei principali jazz club, viene indicato come il “Talk of the Town!” (la voce della città) il che, per una città del genere, significa tutto.