Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Innoliving, una donazione di dispositivi sanitari per i pazienti oncologici del Casale Angelini

Test rapidi, dispositivi sanitari e mascherine: è quanto donato dall'azienda anconetana alla nuova care house di Torrette

Casale Angelini, la consegna dei materiali da parte della Innoliving

ANCONA – Test rapidi, dispositivi sanitari e mascherine per i pazienti oncologici ospiti della nuova ‘care house’ Casale Angelini’ di Torrette di Ancona: è quanto consegnato stamattina dall’azienda anconetana Innoliving, ancora una volta protagonista di uno straordinario gesto di solidarietà e umanità.

La decisione della donazione è giustificata dalle parole della dottoressa Stefania Franceschini, Charity Ambassador di Innoliving: «Con questo piccolo ma significativo gesto intendiamo confermare la vicinanza di Innoliving alla nostra comunità – ha detto -, soprattutto nei confronti di tutti coloro che vivono situazioni di difficoltà. Come azienda abbiamo da sempre sentito l’esigenza di stare al fianco delle persone, specie quelle più fragili, in maniera concreta: per questo sosteniamo il Casale Angelini, importante progetto che riuscirà ad accogliere oltre 200 persone nell’arco di un anno».

Quanto distribuito dall’azienda dorica è stato ricevuto da Franca Pulita, presidente dell’associazione Artis e infaticabile volontaria, che ha in carico la gestione degli ospiti dell’innovativa ‘care house’. Una vecchia casa colonica, che oggi si presenta come un edificio di 800 metri quadrati, realizzato nel rispetto dei criteri di sostenibilità e risparmio energetico. Nelle prossime settimane inizierà anche ad accogliere i primi pazienti.

Che cos’è il Casale Angelini

È stato realizzato grazie alla Fondazione Angelini e costituisce la prima ‘care house’ concepita per i pazienti oncologici di Torrette come una vera e propria casa, capace di accogliere anche alcuni familiari, facilitando le terapie e riducendo al minimo i disagi logistici. E per venire incontro alle esigenze dei futuri ospiti, è necessario incrementare le misure di protezione. Da qui la donazione.

La fornitura, nei numeri

Innoliving ha devoluto 200 rapid test per Covid, 500 mascherine chirurgiche, pulsossimetri e termometri a infrarossi, oltre a gel igienizzante per le mani, con relativi dispenser e piedistalli. Il tutto sarà a disposizione del personale e degli ospiti.