Ancona, alla Mole Vanvitelliana l’incontro sulle prospettive dell’università

Il 12 settembre i rappresentanti di Crui, Cun e Anvur condividono idee, progetti e riflessioni sul mondo universitario

Mole Vanvitelliana
Mole Vanvitelliana

ANCONA – Ad Ancona, giovedì 12 settembre all’Auditorium della Mole Vanvitelliana (ore 17.30), si parla di “Prospettive e sviluppo del sistema universitario italiano”. Questo il titolo dell’incontro che vede dialogare, insieme al rettore dell’Università Politecnica delle Marche Sauro Longhi, il presidente della Conferenza dei Rettori (Crui) Gaetano Manfredi, il presidente del Consiglio universitario nazionale (Cun) Antonio Vicino e il direttore dell’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (Anvur) Daniele Livon.

Sarà l’occasione per condividere idee, progetti e riflessioni sull’università. Come sono cambiati i rapporti tra università ed enti di ricerca, imprese, sanità? L’importanza sempre più consistente della terza missione e la sua valutazione. I finanziamenti, l’autonomia delle università e i metodi di reclutamento.

L’appuntamento è inserito all’interno del convegno SIDRA dall’11 al 13 settembre e chiama a raccolta docenti e ricercatori di robotica da tutta Italia con 86 lavori che saranno presentati.
Il convegno crea un momento di incontro tra esperti delle Università, del CNR e di altri enti di ricerca italiani per uno scambio culturale nelle aree di ricerca dell’Automatica e delle sue applicazioni.
Si parlerà anche di “Machine learning” per l’identificazione, robot collaborativi e interazioni uomo macchina. Una parte dell’ultima giornata, il 13 settembre, sarà dedicata all’Assemblea annuale della Società italiana docenti e ricercatori di Automatica (SIDRA).