Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Incidente sull’Asse, donna alla guida dell’auto indagata per omicidio stradale

Ancora da chiarire la dinamica del sinistro avvenuto martedì 23 ad Ancona, ma si fa sempre più largo l'ipotesi che la Lancia Y abbia cercato di fare un'inversione ad U dove si interrompe il guard rail che separa le carreggiate. Il funerale del finanziere si terrà nel pomeriggio a Paglieta, in Abruzzo

L'incidente avvenuto ad Ancona sull'Asse Nord Sud

ANCONA- É indagata per omicidio stradale la pensionata anconetana di 72 anni che martedì pomeriggio, alla guida della sua Lancia Y, si è scontrata sull’Asse Nord-Sud con lo scooter di Claudio di Matteo, appuntato scelto della Guardia di Finanza in servizio al Comando provinciale di Ancona. L’uomo, 42 anni e padre di due bambini, stava tornando a casa, ad Osimo quando è rimasto vittima di un terribile incidente stradale. Il Pm Andrea Laurino ha aperto un fascicolo e la donna, sarà ascoltata nei prossimi giorni. Ancora da chiarire la dinamica del sinistro ma si fa sempre più largo l’ipotesi che la Lancia Y abbia cercato di fare un’inversione ad U dove si interrompe il guard rail che separa le carreggiate. La Polizia Municipale sta cercando testimoni che possano aver visto l’incidente, avvenuto dopo l’uscita per Brecce Bianche, tra la galleria e la stazione di servizio.

Entrambi i mezzi stavano viaggiando in direzione sud quando lo scooter, nonostante il tentativo di frenare, si è scontrato con l’auto della pensionata, a bordo della quale c’erano anche due bambini. Nell’impatto violentissimo avvenuto nella corsia di sorpasso, il 42enne è volato nel guard rail al centro della carreggiata mentre lo scooter ha terminato la sua corsa nella corsia opposta, in direzione nord. Inutili i tentativi di salvare il 42enne da parte del personale sanitario. Ieri è stata aperta la camera ardente a Torrette, mentre il funerale del finanziere si terrà nel pomeriggio a Paglieta, in Abruzzo, paese dove è cresciuto e dove vive la sua famiglia.