Gli sfugge il frullino mentre fa bricolage, la lama gli recide coscia e mano

Vittima un 83enne, ad Ancona. L’anziano era già incappato in un incidente domestico simile a febbraio mentre lavorava ad una statua

ANCONA – A febbraio si era squarciato l’addome con un frullino, ieri sera il mezzo elettrico gli è sfuggito di nuovo tagliandogli coscia e mano.

Paura a Brecce Bianche per un anziano con la passione del bricolage. L’uomo, 83 anni, era in garage, nel quartiere dove abita, in via Ginelli, e stava lavorando del legno quando la lama gli è sfuggita e lo ha tagliato. Due ferite profonde che hanno richiesto l’intervento del 118 e di una ambulanza della Croce Gialla.

L’anziano è stato portato in ospedale a Torrette dove i medici gli hanno messo diversi punti di sutura per chiudere i tagli. Non è in pericolo di vita.