Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Incidente sull’Asse Nord-Sud, muore un finanziere

Sul posto i Vigili del Fuoco, due ambulanze e la Polizia Municipale. Personale medico si è calato anche dall'eliambulanza. Vani i tentativi di rianimarlo, troppo violento l'impatto

Incidente sull'Asse Nord-Sud

ANCONA- Quarantacinque interminabili minuti di massaggio cardiaco non sono serviti per strappare alla morte C. D.M., un finanziere di 42 anni, rimasto coinvolto oggi pomeriggio in un terribile incidente sull’Asse Nord-Sud. La tragedia è avvenuta dopo le 17 in direzione Baraccola, appena passata l’uscita per Brecce Bianche, tra la galleria e la stazione di servizio. L’uomo, residente ad Osimo e papà di due bambini, era in sella al suo scooter 500 quando, per cause ancora in corso di accertamento, si sarebbe scontrato con una Lancia Y guidata da una donna. Nell’impatto violentissimo, il 42enne è volato nel guard rail che separa le carreggiate mentre lo scooter ha terminato la sua corsa nella corsia opposta, in direzione nord.

I soccorsi

Subito le condizioni del finanziere sono apparse gravissime. A prestare i primi soccorsi un’ambulanza della Croce Rossa e una della Croce Gialla. In volo anche Icaro. I medici si sono calati dal verricello dell’eliambulanza. Nonostante i tentativi di rianimarlo, per il 42enne non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono arrivati anche i Vigili del Fuoco e la Polizia Municipale per effettuare i rilievi e regolare il traffico. Auto rimaste bloccate in entrambe le direzioni per diverse ore. Si sono formate delle lunghe code e solo alle 20.30 circa l’Asse è stato riaperto.

Auto in coda sull’Asse Nord- Sud