Il vino protagonista del nuovo locale “Wine Not”

Aprirà domani, mercoledì 14 giugno, "Wine Not", il nuovo locale per aperitivi, cene e after dinner accanto all’ingresso del rinnovato Grand Hotel Palace. Tra gli ospiti il 3 luglio lo chef Max Mariola, noto volto tv, che presenterà il suo ultimo libro “I panini li fa Max”

Lo chef Max Mariola

ANCONA – Il vino sarà il grande protagonista di “Wine Not”, il nuovo locale anconetano che aprirà al pubblico domani, mercoledì 14 giugno, sul lungomare Luigi Vanvitelli, accanto all’ingresso del rinnovato Grand Hotel Palace. Uno spazio ospitato all’interno di un palazzo nobiliare, dove degustare proposte di wine&food, ogni giorno dalle ore 19 alle 24. Tra le proposte frugali ma di gusto, gli hamburger, i club sandwich e gli originali “cicchetti” per il pre cena e l’after dinner. Il tutto accompagnato da una ricercata selezione di vini, anche internazionali, e cocktail, dai classici ai più creativi.

Il locale “Wine Not”

Dal Verdicchio al Rosso Conero, tante le etichette regionali, anche biologiche, che racconteranno il territorio, a cominciare dai vini Umani Ronchi. Proprio con l’azienda vitivinicola di Osimo è stata avviata infatti una partnership che porterà presso i locali di Wine Not tanti personaggi di spicco del mondo enogastronomico, come lo chef Max Mariola, noto volto tv, che presenterà il 3 luglio il suo ultimo libro “I panini li fa Max” alle ore 19. Un evento in collaborazione con Umani Ronchi e Gambero Rosso al quale prenderanno parte anche il direttore editoriale di Gambero Rosso, Laura Mantovano, e il titolare di Umani Ronchi Michele Bernetti. Mariola presenterà alcune proposte liberamente tratte dal libro e interpretate dallo chef del Wine Not Leonardo Castaldi. In abbinamento, una selezione di vini Umani Ronchi, dal Verdicchio Bio Casal di Serra 2015 al Conero Riserva Cùmaro, per finire con il Metodo Classico Extra Brut.