Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Fotografia, musica e solidarietà per i Sibillini

L'evento "Il Cuore delle Marche" che, si svolgerà il 28 luglio a Sirolo, è a favore dell'entroterra regionale, quella parte ferita dal sisma a cui verrà destinata parte dei proventi dello spettacolo

"Il Conero nel Cuore delle Marche" (Foto: Ente Parco del Conero)

SIROLO – Fotografia e musica, parchi e solidarietà. Tutto questo è “Il Conero nel cuore delle Marche. Tra sguardi nascosti…La magia di esserci”,  l’evento che il 28 luglio dalle ore 21 prenderà vita nell’anfiteatro dell’Ente Parco del Conero. «L’introduzione allo spettacolo – spiega Fabia Buglioni, vice presidente Ente parco del Conero – è dedicata a quella parte di Marche ferita. Vuole essere un omaggio alle zone colpite dal sisma, desideriamo essere vicini a chi è stato travolto dal terremoto e si aggrappa alla voglia e speranza di ripresa. È già iniziata la prevendita dei biglietti allo IAT di Sirolo e, parte dei proventi della serata, andrà ai Sibillini, a quel parco marchigiano fratello, che sarà presente il 28 grazie ad un suggestivo momento ideato dal fotografo naturalista Paolo Bolognini, dal noto violinista Marco Santini e dal musicista e sound designer Paolo Principi».

Organizzato dall’Ente Parco del Conero e dalla Pro Loco Sirolo, con la collaborazione dell’AFNI (Associazione Fotografi Naturalisti Italiani), l’evento rientra nei festeggiamenti del trentennale del Parco del Conero. «Alla riuscita della serata – continua Buglioni – contribuisce l’appassionato di Astronomia Cristian Fattinanzi con il telescopio live che, in diretta, porterà la luna prima, e il pianeta Giove poi, tra le sedute dell’anfiteatro, tra lo stupore generale. Alla luna si rivolgerà anche l’attore Paolo Larici recitando una bellissima poesia di Leopardi. Ci sarà contaminazione tra gli artisti, tanti gli ospiti illustri che parteciperanno a questo grande spettacolo dal format inedito e sorprendente».

Altre iniziative collaterali saranno le escursioni con guida affiancate da fotografi naturalisti AFNI. Sabato 29 luglio, alle ore 4.45, meraviglioso sarà scattare l’alba sul mare dopo un’escursione sul magico Conero. Sabato 29 e domenica 30 luglio alle 16, invece, ci sarà un’escursione storica per conoscere l’interessante storia di Sirolo. Sabato 29 luglio e domenica 30 luglio, alle ore 18, altra escursione al crepuscolo. Intanto, nell’anfiteatro, sarà visitabile la mostra fotografica “Ad occhi aperti”, a cura dell’ AFNI, allestita in modo da circoscrivere la platea al numero di sedute. Meraviglie naturali in scatti che solo un obiettivo esperto sa cogliere, soggetti difficili da percepire ad occhio nudo. Anche la Canon, azienda leader di materiale fotografico, ha creduto in questa manifestazione e, in esclusiva per il trentennale del Parco del Conero sarà presente come sponsor e con uno stand dove provare l’attrezzatura fotografica. La Canon metterà a disposizione strumentazioni idonee ad un pubblico vasto la sera dell’evento, cioè il 28 all’ anfiteatro in via Peschiera 30 e, sabato 29 in Piazza Vittorio Veneto a Sirolo.