Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Hashish per i giovani del capoluogo, arrestato dalla Polizia di Stato uno spacciatore di 18 anni

Nascosti nell'armadio i poliziotti hanno rinvenuto dei panetti di hashish per un totale di due etti e mezzo. Inoltre hanno trovato tutto il materiale per il confezionamento e lo spaccio della droga

Droga e materiale sequestrato (Foto: Polizia di Stato)
Droga e materiale sequestrato (Foto: Polizia di Stato)

ANCONA- Hashish pronto ad essere immesso sulla piazza anconetana, in manette uno spacciatore di 18 anni. La droga era destinata ai giovani del capoluogo ma ieri, 18 ottobre, i poliziotti della Mobile, Sezione Antidroga, hanno arrestato il pusher trovato in possesso di 2 etti e mezzo di hashish nascosti nell’armadio. A.I.V. romeno immigrato in Italia diversi anni fa, ha abbandonato gli studi al terzo anno delle scuole superiori. Da allora era solito passare le giornate da solo- la madre fa la badante e quindi spesso è assente da casa- trascorrendole davanti alla tv, giocando alla playstation oppure dedicandosi alla fiorente attività di spaccio.

Ieri mattina i poliziotti, dopo un appostamento nelle zone frequentate dal pusher, lo hanno fermato. A seguito di un primo controllo, hanno proceduto in sua presenza alla perquisizione domiciliare. Nascosti nell’armadio gli agenti hanno trovato dei panetti di hashish per un totale di due etti e mezzo. Oltre allo stupefacente i poliziotti hanno rinvenuto tutto il materiale per il confezionamento e lo spaccio della droga: bilancino di precisione, coltelli sporchi di droga ecc… Per il 18enne sono scattate le manette. Questa mattina il processo per direttissima ad Ancona: è stato condannato a un anno e quattro mesi con una multa di 4mila euro. Pena sospesa.