Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Giornata dell’acqua, tra risparmio, riuso e rispetto. Tutti gli eventi organizzati da Viva Servizi

Laboratori per grandi e bambini per scoprire l'importanze di questo bene prezioso fonte di vita. Appuntamento oggi nella sede dell'Informagiovani in piazza Roma con esperti dell'Università Politecnica delle Marche e i membri dell'Associazione Culturale Next

Acqua

ANCONA – Acqua, un bene prezioso e fonte di vita. È per ricordare l’importanza di questo elemento che le Nazioni Unite hanno istituito nel 1992 la Giornata Mondiale dell’Acqua, fissandone la celebrazione il 22 marzo di ogni anno. Viva Servizi, la multiutility pubblica che si occupa anche della distribuzione di acqua nella provincia di Ancona, ha organizzato una serie di attività formative e informative che si svolgeranno durante l’intera giornata. Obiettivo sensibilizzare sul tema del risparmio dell’acqua, del riuso e del rispetto di questa preziosa risorsa.

Gli eventi, aperti a grandi e piccoli, permetteranno di scoprire molte cose interessanti sull’acqua, un bene di cui, nel mondo, soffrono di carenza oltre 663 milioni di persone.

La locandina per la Giornata dell’Acqua organizzata da Viva Servizi e che si svolge il 22 marzo 2019 ad Ancona

L’appuntamento è oggi all’Informagiovani di Ancona in Piazza Roma: questa mattina dalle ore 9.30 si terranno alcune iniziative che coinvolgeranno un centinaio di bambini delle scuole di Ancona, che dopo il saluto della presidente di Viva Servizi, Chiara Sciascia, potranno scoprire, divertirsi e apprendere l’importanza dell’acqua. All’incontro con i bambini parteciperanno anche alcuni esperti del Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente (DISVA) dell’Università Politecnica della Marche. Il laboratorio didattico sarà incentrato sul riconoscimento delle proprietà delle varie acque in circolazione, per consentire ai partecipanti di diventare dei veri e propri sommelier dell’acqua. La fisica dell’acqua verrà spiegata ai bambini attraverso esperimenti, dimostrazioni scientifiche e divertenti incursioni nel mondo acquatico.

Nel pomeriggio (a partire dalle ore 15), sempre all’Informagiovani, saranno allestiti dei laboratori aperti a tutti, guidati dai ragazzi dell’Associazione Culturale Next che realizza anche “Fosforo: la festa della scienza” e docenti dell’Università Politecnica delle Marche.