Nuovo Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-in
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Gambacorta (M5S): «Semafori a singhiozzo ma con il contasecondi»

Maria Ausilia Gambacorta, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, denuncia le carenze della rete semaforica: «Anziché mettere il contasecondi, la Mancinelli dovrebbe rendere più funzionale l’intera rete delle centraline»

Una panoramica di Ancona

ANCONA – Nel semaforo di piazza Cavour (lato uscita autobus su corso Stamira) da qualche giorno è stata installata una piccola tabella luminosa contasecondi, ma Maria Ausilia Gambacorta, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, punta il dito sulle carenze della rete semaforica anconetana.

Maria Ausilia Gambacorta, consigliere M5S

«La piccola tabella luminosa contasecondi – dichiara la Gambacorta – sarà stata installata per addolcire l’attesa del verde per i pedoni. Davvero un bel dettaglio quello della Giunta Mancinelli. Probabilmente un test? Di sicuro un intervento spot sugli impianti semaforici che non copre l’assoluta inerzia dell’Amministrazione nel rendere invece più funzionale l’intera rete delle centraline. In particolare, che fine ha fatto l’onda verde che può consentire ai mezzi pubblici di inanellare verde su verde e quindi ridurre i tempi di percorrenza? In particolare per i filobus della linea 1/4? E l’impegno sacrosanto verso i non vedenti per mettere il cicalino nei semafori collocati nei punti più frequentati e più pericolosi? E i semafori a singhiozzo, con i sempre più numerosi tilt che mandano in giallo non pochi impianti del centro città? Ecco, invece di mettere il contasecondi, la Mancinelli dovrebbe garantire alla città una rete semaforica degna di questo nome».