Fuga all’alt della polizia, inseguimento ad Ancona

Una Polo Volkswagen guidata da un uomo. Il veicolo è stato fermato poco dopo le 10 al Piano

Polizia
Polizia

ANCONA – Non si ferma all’alt e la polizia lo insegue per tutta la città. È accaduto poco prima delle 10, tra il Pinocchio e il Piano. Una Polo Volkswagen guidata da un uomo di 43 anni, residente nell’hinterland jesino, ha percorso la superstrada 76 arrivando sulla statale 16 dopo aver superato un posto di blocco senza fermarsi all’alt. Il veicolo è stato fermato poco dopo le 10, stando alle prime notizie, dalla polizia stradale e dalle Volanti, in via della Montagnola, al Piano, davanti all’impresa funebre Tabossi. Sono in corso accertamenti. Dai primi riscontri il 43enne guidava senza patente perché gli era stata sospesa. L’inseguimento è stato visto da molti cittadini e sentito soprattutto per il continuo suonare delle sirene. In strada almeno sei pattuglie tra polizia stradale, volanti e squadra mobile. Sono in corso le procedure che potrebbero far scattare l’arresto dell’uomo per reati più gravi a quello  di resistenza a pubblico ufficiale. Nella fuga infatti ha sfondato anche un mezzo blindato della polizia e posto sulla strada per cercare di fermarlo. Il 43enne ha percorso la galleria del Montagnola in contromano creando pericolo alle auto in transito. Uscendo dalla galleria ha preso per Pontelungo e poi è arrivato al Pinocchio proseguendo per via della Montagnola ad altissima velocità.
(Servizio in aggiornamento)