Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Frana al Trave, bagnante si butta in acqua. Soccorso dalla Guardia di Finanzia

I massi si sono staccati dalla falesia finendo nella spiaggia sottostante interdetta alla sosta e al passeggio. Due bagnanti sono fuggiti verso Mezzavalle, il terzo bloccato dalla frana si è buttato in mare

La Guardia di Finanza al Trave

ANCONA- Paura questa mattina al Trave, il costone ha franato rischiando di travolgere tre bagnanti. La scena è stata vista in diretta da una vedetta della Guardia di Finanza che si trovava al largo del Trave. L’area franata, tra lo scoglio del Trave e la spiaggia di Mezzavalle, è interdetta ma nonostante questo, spesso bagnanti e turisti ignorano i cartelli di divieto. Oggi intorno alle 11 si è sfiorata la tragedia. I massi si sono staccati dalla falesia finendo nella spiaggia sottostante, due amici sono fuggiti verso Mezzavalle, il terzo bloccato dalla frana si è buttato in mare. L’equipaggio delle Fiamme Gialle che ha assistito alla scena, è immediatamente andato in soccorso del ragazzo. Trascinato a bordo del gommone, il giovane è stato portato verso la spiaggia di Mezzavalle dove nel frattempo erano arrivati anche i suoi amici.