Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

First Aid One, vertice all’Ispettorato del Lavoro: Anpas verso l’ufficializzazione della sua proposta

Sul tavolo, stando ad alcune indiscrezioni, c'è l'ipotesi di assunzione per 8 ex dipendenti della cooperativa First Aid One. All'incontro il raggruppamento di associazioni di volontariato illustrerà la sua proposta

I dipendenti della First Aid One di Torrette manifestano davanti all'ospedale

ANCONA – Proseguono le trattative per giungere ad una soluzione sul “caso” dei lavoratori First Aid One. Per domani mattina è in programma un incontro in videocollegamento con l’Ispettorato del lavoro di Ancona

Obiettivo quello di trovare un accordo sugli ex dipendenti della cooperativa che gestiva il trasporto sanitario dell’ospedale regionale di Torrette, dopo che il servizio è tornato in capo ad Anpas che ha costituito un raggruppamento di associazioni di volontariato (Rta Anpas Appalto Ospedali Riuniti) che si è aggiudicato il bando di gara indetto dall’azienda ospedaliera. 

Anpas ha già fatto sapere di non poter assorbire il personale come vorrebbe la clausola sociale, visto che le 7 associazioni che fanno parte del raggruppamento hanno già il personale per occuparsi del servizio. Ma 21 dei 41 dipendenti sono rimasti senza occupazione.

Al vertice prenderanno parte le organizzazioni sindacali Fp Cgil e Fp Cisl, tre rappresentanti della direzione dell’azienda ospedaliera di Torrette, fra i quali il direttore amministrativo Antonello Maraldo, la cooperativa First Aid One e un delegato di Rta Anpas Appalto Ospedali Riuniti che ufficializzerà la proposta delle associazioni sulla questione. 

Stando ad alcune indiscrezioni emerse nei giorni scorsi, l’ipotesi più probabile sul tavolo, come proposta del cartello di associazioni che si è aggiudicato l’appalto, ci sarebbe quella di arrivare all’assunzione di 8 dei 21 dipendenti rimasti senza lavoro, individuati tra le categorie più fragili e tramite una apposita procedura di selezione.

Il quadro però non è ancora definito e potrebbero esserci anche delle svolte nella vicenda sulla quale pende anche un ricorso al Tar presentato dalla First Aid One, che verrà discusso il 15 settembre.