Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Firmata convenzione tra Provincia di Ancona e Univpm: ecco la prima Academy per amministratori pubblici e giovani

L'accordo è stato siglato dal presidente dall'ente dorico Luigi Cerioni e dal rettore Gian Luca Gregori. Istituzioni al lavoro insieme per formazione e innovazione

Cerioni e Gregori durante la firma della convenzione

ANCONA – Una convenzione quadro volta all’attività di formazione, di comune interesse e di una Academy. È l’accordo stipulato stamattina dalla Provincia di Ancona e l’Università Politecnica delle Marche, dal presidente Luigi Cerioni e dal rettore Gian Luca Gregori, con la firma dei documenti ufficiali. La decisione di collaborare è nata dopo un recente incontro tra le due istituzioni, durante il quale è stata condivisa la necessità di una partnership e di adottare alcune linee strategiche per consolidare i progetti formativi. Se da un lato la Provincia ha l’interesse di sviluppare sinergie con il mondo accademico, l’Univpm vuol migliorare la qualità e l’innovazione delle funzioni e dei servizi erogati, nell’interesse dell’ente e a supporto dei Comuni che ricadono nel territorio provinciale.

«La convenzione riguarda la formazione per gli amministratori locali e i funzionari su tematiche inerenti all’amministrazione pubblica, come il tema del bilancio. Ringrazio il rettore Gian Luca Gregori che si è subito reso disponibile ad accogliere il progetto. Con l’Università Politecnica delle Marche siamo pronti a passare alla fase operativa per attivare questi momenti formativi – ha affermato il presidente della Provincia di Ancona Luigi Cerioni -. La Provincia, grazie a questo progetto, ha la possibilità di espletare la sua funzione di essere la Casa dei Comuni. Molto spesso gli amministratori comunali ad esempio trovano difficoltà ad orientarsi in materia di gestione tecnico contabile. La collaborazione con Univpm è anche un modo per formare i ragazzi e riportarli ad interessarsi al bene pubblico La firma della convenzione quadro rappresenta un momento importante per l’interesse di tutta la comunità provinciale».

Nel dettaglio, infatti, l’accordo prevede un impegno reciproco a promuovere, sviluppare e consolidare opportunità e iniziative di collaborazione, riguardanti il mondo della pubblica amministrazione, quali stage e tirocini curriculari di formazione ed orientamento, convegni scientifici e workshop, partecipazione congiunta a bandi e programmi di ricerca regionali, nazionali, europei e internazionali, con particolare attenzione ai Programmi Quadro della Commissione Europea, oltre ad attività di ricerca. Inoltre, si prevede l’istituzione di una Academy, ovvero di un percorso formativo rivolto sia agli amministratori locali sia al personale apicale e dirigente degli enti locali. La prima Academy nata da una visione comune di un ente provinciale e un’Università.

«Con la firma di questa convenzione quadro con la Provincia di Ancona viene evidenziato il ruolo di pubblica utilità degli enti – ha aggiunto il rettore Univpm Gian Luca Gregori -. Sono previste diverse attività legate alla formazione, tra queste la realizzazione di una Academy rivolta a formare amministratori ma anche giovani sui temi del management pubblico. Per molto tempo il comparto pubblico è stato considerato non sempre positivamente, va rivalutato, ci sono nuove competenze necessarie a chi amministra il bene pubblico e la convenzione va in questa direzione».

I referenti delle attività saranno la professoressa Monica De Angelis, presidente del Corso di laurea in Management pubblico e dei sistemi socio sanitaria (corso magistrale in quel di San Benedetto, che attira tanti studenti da tutta Italia per la qualità dell’offerta formativa) per l’Univpm, mentre per la Provincia di Ancona il segretario generale Ernesto Barocci, ringraziati da Cerioni e Gregori per la massima adesione all’ambizioso progetto.