Festa al Salesi con Babbo Natale e i vigili del fuoco: «Siamo gli eroi dei bambini» (FOTO e VIDEO)

Questa mattina la sorpresa ai giovani pazienti del nosocomio di Ancona. A loro consegnati i diplomi di “giovane pompiere” e tanti regali. Novità di quest'anno la presenza di Desmo, il cane molecolare in servizio al comando dorico

ANCONA – Grande festa questa mattina all’ospedale pediatrico Salesi, dove i vigili del fuoco hanno incontrato i bambini ricoverati per festeggiare il Natale e regalare un sorriso. Babbo Natale in persona è salito sull’autoscala dei pompieri e, con il tintinnio della sua campanella, ha chiamato i piccoli pazienti che si sono affacciati dalle camere per salutarlo. Nella hall dell’ospedale ha incontrato i bambini chiedendo se avessero già scritto la letterina di Natale e, poi, tra i reparti ha consegnato ai pazienti il diploma di “giovane pompiere” e regalato doni, tra cui giochi e ombrelli colorati.

Desmo

Sono ormai tanti anni che i vigili del fuoco di Ancona organizzano questa iniziativa di solidarietà per i bambini del Salesi, ma quest’anno hanno introdotto una novità. Con loro c’era Desmo, il cane molecolare in servizio al comando di Ancona, che aveva partecipato alla ricerca dei dispersi dopo il crollo del ponte Morandi a Genova. Questa mattina Desmo è stato incaricato di trovare Babbo Natale che si era nascosto nel cortile dell’ospedale.

Pasquale Sellitto

«Ormai da qualche anno proponiamo questa iniziativa al Salesi – ha spiegato Pasquale Sellitto, geometra del Comando dei vigili del fuoco di Ancona – in un momento di difficoltà della vita dei piccoli pazienti. Siamo qui per offrire doni e il nostro sostengo morale. Per tutti siamo i professionisti del soccorso, ma oggi siamo anche gli eroi dei bambini. È una gioia donare un momento di serenità e spensieratezza ai piccoli pazienti che vivono una situazione particolare. Ci mettiamo cuore e anima». «Quando mi vedono sull’autoscala – ha raccontato Babbo Natale – i bambini rimangono esterrefatti. Auguro loro un sereno Natale e che guariscano presto».

Ecco alcuni momenti di Babbo Natale al Salesi