Ancona, la Festa del Mare raddoppia: la banchina 1 sarà dedicata a san Francesco

La manifestazione durerà due giorni, 31 agosto e 1 settembre, e sarà dedicata agli 800 anni dalla partenza del santo di Assisi dal porto dorico per la Terra Santa. Tanti gli spettacoli: lo show acrobatico Flyboard in acqua, Ancona Blue Carpet, Buonasera mare Show e i tradizionali fuochi d'artificio

Gli organizzatori della Festa del mare

ANCONA – Sarà ricca di novità e significati la 37esima edizione della Festa del mare, a partire dalla celebrazione degli 800 anni dalla partenza di San Francesco dal porto di Ancona per la Terra Santa, tema che caratterizzerà il programma religioso della festa. Una ricorrenza importante per la città che dedicherà la banchina d’ormeggio 1 proprio a San Francesco.

Inoltre quest’anno la festa raddoppia e non durerà solo un giorno. La manifestazione, curata come sempre dall’Associazione Stella Maris, in collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, la Capitaneria di Porto di Ancona, l’Arcidiocesi di Ancona e Osimo, il Comune di Ancona e la Regione Marche, durerà infatti due giorni, il 31 agosto e il 1° settembre. Ma le novità riguardano anche la messa della Festa del mare, che quest’anno sarà officiata solo in banchina al porto antico, e nuovi spettacoli in acqua e sul palco.

La due giorni di eventi inizierà sabato 31 agosto con spettacoli in acqua da ammirare lungo le banchine del porto antico, un’area food con stand gastronomici, e lo spettacolo Ancona blue carpet, organizzato da Vladimiro Riga. Nel dettaglio, alle 18.15 inizierà la festa con stand gastronomici, baby park e il torneo canoa Polo Ancona nello specchio d’acqua delle banchine 1 e 2; alle 19.30 ci sarà lo spettacolo a mare “Show acrobatico” Flyboard di Ancona che sarà ripetuto alle 20.30. Seguirà alle 21.30 Ancona Blue Carpet, lo spettacolo a cura di Vladimiro Riga, con la presentazione di Stefania Orlando e Alvin Crescini e la partecipazione di Samanta Togni e Samuel Peron, Alex Fox, Tony Esposito e Opera Pop.

Domenica 1 settembre l’appuntamento sarà alle ore 16 con il raduno dei partecipanti di fronte al sacello nei pressi del Molo Santa Maria (marciapiede antistante l’edificio Loggia dei Mercanti). Alle 16.30 ci sarà la partenza della processione a piedi verso la zona del porto antico che sarà accompagnata dalla banda musicale; alle 17 il corteo a mare; alle 18 la celebrazione della messa, nel piazzale retrostante la banchina d’ormeggio 1, che sarà presieduta dall’arcivescovo Angelo Spina; alle 18.45 il saluto delle autorità presenti alla cittadinanza e la dedicazione della banchina d’ormeggio 1 a San Francesco. Seguiranno la sfilata di quattro imbarcazioni a remi-batane nello specchio acqueo antistante la banchina d’ormeggio 1 e il dono simbolico alla cittadinanza del pescato locale. Alle 20.30 spazio a Buonasera mare Show, spettacolo a cura di Filodiffusione di Paolo Filippetti, condotto dal giornalista e presentatore Maurizio Socci.

Sul palco allestito al porto antico saliranno l’arcivescovo Angelo Spina ed Edoardo Rubini con i volontari della Croce Verde di Castelfidardo, per ricevere un meritato riconoscimento dalle mani di Mattia Pignataro, presidente di Stella Maris. Largo anche alle nuove generazioni, con i ragazzi del Liceo Galilei di Ancona che proietteranno il loro video “Il Mare c’ha sempre 20 anni” (un omaggio ai pescatori di Ancona). Grande spazio sarà riservato allo spettacolo. In attesa dei classici fuochi d’artificio, il pubblico del porto antico potrà apprezzare la funambolica Roberta Giallo, musicista e performer di fama internazionale, che proporrà un mix tra i suoi grandi successi e brani dedicati al mare. Sarà poi la sand artist Paola Saracini a trasmettere la magia della sabbia, attraverso le sue incredibili creazioni “live” proiettate sul maxischermo. A cucire il tutto, grazie ai magnetici movimenti del suo corpo e della sua voce, l’attrice e interprete Francesca Berardi. Non mancherà un momento coreografico, con l’esibizione della Pole Dance di Laura Borgognoni. Alle ore 22 la conclusione della Festa del mare sarà affidata al tradizionale spettacolo pirotecnico al porto antico.