Falconara, trovata l’Audi nera usata per i furti nelle abitazioni. Ora è caccia ai ladri

L’auto è stata individuata a in via Alto Adige, pronta per la fuga. Nel bagagliaio un vero e proprio arsenale dello scassinatore: un frullino, due piedi di porco, un'ascia da 10 kg e svariati utensili da scasso (cacciaviti, pinze e punteruoli)

L'Audi nera usata dalla banda dei ladri e trovata a Falconara Marittima

FALCONARA – I carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima hanno intercettato e sequestrano la supercar dei furti in abitazione. Si tratta di un’Audi nera A3 Sportback 3.2 V6 potentissima alimentata con benzina 100 ottani. Da poco era stata riverniciata: il suo colore originale era il grigio. Aveva la targa rubata di una Renault X-Mod, rubata pochi giorni fa a Camerano.

Nel bagagliaio un vero e proprio arsenale dello scassinatore: un frullino, due piedi di porco, un’ascia da 10 kg e svariati utensili da scasso (cacciaviti, pinze e punteruoli). Nessuna traccia invece degli occupanti.

Ieri sera, mercoledì 9 ottobre, intorno alle 20, i carabinieri hanno intercettato la banda dell’Audi nera che nelle Marche ha messo a segno diversi furti nelle abitazioni.

L’auto è stata individuata a Falconara Marittima, in via Alto Adige, pronta per la fuga. È probabile che gli occupanti – una banda che imperversa nelle Marche a bordo della supercar già da marzo scorso – stessero eseguendo dei “sopralluoghi” alla ricerca di obiettivi remunerativi tra le abitazioni collocate nella zona residenziale falconarese.

Gli oggetti trovati dai carabinieri di Falconara nell’Audi nera usata dai ladri

Diversi i casi di furto accertati tra le province di Ancona e Macerata, dove l’autovettura è stata collocata in occasione di furti o tentati furti in abitazione. Gli investigatori stanno analizzando le tracce biologiche all’interno dell’auto.