Calcina: «Sottopasso di Fiumesino allagato». Il Comune di Falconara ripristina la transitabilità

Dopo la segnalazione del consigliere Loris Calcina (CiC/FBC/SAF), l'Amministrazione ha transennato il tunnel ed è stata tolta l'acqua. Appena possibile sarà riparata la pompa di aspirazione

Sottopasso pedonale di Fiumesino allagato (Foto: Loris Calcina)

FALCONARA MARITTIMA – È stata ripristinata ieri pomeriggio (19 maggio) la transitabilità del sottopasso pedonale di Fiumesino, che attraversa la Statale Adriatica all’altezza dell’ex Caserma Saracini, allagato in seguito alle piogge dei giorni scorsi a causa di un guasto alla pompa di aspirazione dell’acqua. Domenica stessa, ricevuta la segnalazione del consigliere Loris Calcina (CiC/FBC/SAF), si è attivato il servizio di reperibilità del comune di Falconara che ha provveduto a transennare il tunnel. Sono stati contattati i referenti dell’azienda responsabile della pubblica illuminazione, che ha svuotato il sottopasso dall’acqua e provvederà a far riparare la pompa di aspirazione. È prevista anche la pulizia dell’infrastruttura.

(Foto: Loris Calcina)

A seguito di un sopralluogo, infatti, Calcina aveva documentato fotograficamente le condizioni del sottopasso pedonale, reso «impraticabile dal ristagno di almeno 30 cm di acqua, presumibilmente piovana. «È da una settimana che è in quella situazione – aveva denunciato il consigliere – sembrerebbe che l’acqua non riesca a defluire a causa dell’occlusione della grata di scarico. È stato abbattuto ed è sott’acqua anche il cartello indicante l’accesso al sottopasso. È necessario un lavoro urgente perché quel sottopasso rappresenta l’unico punto di attraversamento pedonale in sicurezza della SS16 per i residenti del quartiere Fiumesino e per tutti i pedoni. Inoltre va considerato che il ristagno di quell’acqua determina una situazione anti igienica».

Ripristinata la transitabilità del sottopasso

Con una mozione, il consigliere Calcina desidera «impegnare il Sindaco a predisporre un urgente intervento di ripristino della fruibilità e dell’igiene del sottopasso», ma dopo la sua segnalazione il Comune si è subito attivato e ieri è stata ripristinata la percorribilità. Appena possibile, il Comune assicura che sarà riparata la pompa di aspirazione ed è prevista anche la pulizia dell’infrastruttura.