Falconara, sui banchi 3mila studenti, il 9% di altri Comuni

Lo scuolabus sarà attivo dal 17 settembre. La vicesindaco Yasmin Al Diry: «Le nostre scuole attirano iscritti da altri Comuni, segno che sono apprezzate. Pronti i progetti per ambiente ed educazione civica»

Bambini entrano a scuola

FALCONARA MARITTIMA – Lunedì 17 settembre torneranno sui banchi delle scuole falconaresi 3.158 studenti, di cui 2.213 frequenteranno gli istituti comprensivi (materne, elementari e medie), 74 la scuola materna paritaria Mauri Sartini di Castelferretti e 871 l’istituto superiore Cambi-Serrani. Tra gli iscritti a materne, elementari e medie è alto il numero di studenti residenti nei comuni limitrofi che scelgono i plessi falconaresi, un fenomeno particolarmente evidente nei quartieri e nelle frazioni di confine: a Palombina Vecchia e a Castelferretti gli iscritti provenienti da fuori Comune (rispettivamente da Ancona e dalla bassa Vallesina) sono talmente numerosi che potrebbero formare intere classi.

La vicesindaco Yasmin Al Diry

«I ragazzi e i bambini provenienti da comuni limitrofi sono in totale 201, pari al 9 per cento. Questo dato conferma che le scuole di Falconara sono apprezzate tanto da portare i non residenti a iscrivere i figli nei nostri istituti», commenta la vicesindaco Yasmin Al Diry che, questa mattina, ha incontrato i dirigenti dei tre istituti comprensivi falconaresi. «Come assessore a nome dell’amministrazione comunale ho dato il benvenuto alla nuova dirigente dell’istituto comprensivo Falconara Centro – continua Al Diry – e auguro a tutti e tre buon lavoro. Mi auguro di avere proficue collaborazioni e proporrò loro diversi progetti riguardanti l’educazione ambientale, l’educazione civica e la sensibilizzazione a tematiche importanti come il cyberbullismo». Sempre lunedì 17 settembre, giorno del rientro sui banchi di scuola, per gli alunni delle scuole materne, elementari e medie sarà garantito il trasporto scolastico, cui si sono iscritti 297 ragazzi.

Tra gli istituti comprensivi, il più popoloso è il Ferraris di via Tito Speri, punto di riferimento della zona di Palombina Vecchia, con 955 studenti (erano 988 lo scorso anno scolastico). È la scuola media Ferraris la regina degli istituti falconaresi, con 344 iscritti, mentre sono 209 quelli della elementare Mercantini, 198 quelli della elementare Aldo Moro, 114 quelli della materna Rodari e 90 quelli della scuola dell’infanzia La Mongolfiera. Proprio nelle scuole dell’istituto Ferraris si concentra il maggior numero di studenti residenti nei comuni limitrofi, in totale 111: alla media Ferraris gli iscritti non falconaresi sono 40, alla Aldo Moro 29, alla Mercantini 21, 12 alla materna La Mongolfiera e 9 alla Rodari.

Segue l’istituto comprensivo Raffaello Sanzio di via Marconi, che serve la zona centro nord e Castelferretti, cui sono iscritti 663 studenti (erano 676 nell’anno scolastico 2017/2018), di cui 66 provenienti da fuori Comune. In questo caso il palmares di plesso scolastico con il maggior numero di iscritti spetta a una scuola elementare, la Da Vinci di Castelferretti, con 284 bambini, di cui 28 provenienti da fuori Comune, seguita dalla scuola media Montessori con 188 studenti (16 i non residenti a Falconara), dalla scuola dell’infanzia L’Aquilone che conta 91 alunni (13 non falconaresi), dalla materna Zambelli con 74 iscritti (8 di fuori Comune) e dalla elementare Marconi con 26 alunni (1 non residente).

All’istituto comprensivo Falconara Centro si sono infine iscritti 595 studenti (erano 659 un anno fa), di cui 24 non residenti a Falconara: la scuola con il maggior numero di alunni è l’elementare Leopardi, scuola storica del centro città, con 155 bambini (2 provenienti da fuori Comune), seguita dalla elementare Alighieri con 150 iscritti (8 non residenti a Falconara), poi la media Giulio Cesare con 148 studenti (6 non falconaresi), la materna di via Costa con 65 bimbi (7 di altri Comuni), la scuola d’infanzia Peter Pan di via Leopardi con 57 alunni (uno non falconarese) e la scuola speciale all’interno dell’istituto Bignamini, che conta 20 studenti. Sono 126, infine, gli iscritti ai tre asili nido comunali: 38 allo Snoopy, 40 all’Aquilone e 48 alla Sirenetta.