Raffineria Api, iniziata la manutenzione degli impianti

I lavori sulla struttura di Falconara sono iniziati ieri. Possibili fenomeni odorigeni localizzati e un innalzamento della torcia, tra gli effetti dell'intervento

La raffineria Api di Falconara Marittima
La raffineria Api di Falconara Marittima

FALCONARA – Possibili fenomeni odorigeni localizzati e un innalzamento della torcia. Possono essere questi alcuni degli effetti della manutenzione sugli impianti dell’Api iniziata nella giornata di ieri.

Il Comune infatti ha ricevuto comunicazione da Api Raffineria che dal primo gennaio 2019 sono iniziate le operazioni di fermata degli impianti per manutenzioni periodiche. La conclusione delle attività e il riavviamento degli impianti sono previsti presumibilmente per il 4 febbraio.

«I responsabili dello stabilimento hanno segnalato la possibilità della maggiore visibilità della torcia di raffineria in concomitanza con le fasi di fermata/avvio degli impianti. L’azienda riferisce che eventuali effetti odorigeni localizzati potranno essere avvertiti nelle immediate vicinanze delle apparecchiature al momento della loro “apertura”», spiega in una nota l’amministrazione falconarese.