Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Da Falconara a Palazzo Raffaello: Nocelli guiderà la segreteria della giunta regionale

Sarà dirigente della segreteria del Governo marchigiano. Era in carica nel Comune falconarese dal novembre 2018: ora un nuovo prestigioso incarico

Il sindaco Stefania Signorini assieme al segretario Francesco Maria Nocelli

FALCONARA – Da segretario, in Provincia di Ancona, ha ricoperto ruoli nei Comuni di Castelfidardo, Numana, Loreto e, da ultimo, Falconara. Dapprima aveva girato tutta Italia, forte delle competenze e qualifiche ottenute nella carriera accademica: si è laureato in Giurisprudenza a Macerata, perfezionato ad Urbino e poi un master in valutazione e controllo nella pubblica amministrazione sempre Macerata. Ora si prepara a salutare il ‘Castello’ di Falconara Alta per «scendere» in direzione capoluogo ma salire qualche gradino più su, a Palazzo Raffaello, sede della Regione Marche. Percorso che attende Francesco Maria Nocelli, segretario generale, che lascia l’ente falconarese dopo essere stato assunto come dirigente della segreteria della giunta della Regione Marche.

A Falconara era operativo dal novembre 2018: ieri il sindaco Stefania Signorini lo ha voluto ringraziare per il lavoro svolto. Oltre ai compiti di assistenza giuridico amministrativa e di controllo interno, in particolare Nocelli ha iniziato una riforma dei regolamenti interni, che disciplinano l’attività del Comune. «Francesco Maria Nocelli è stato il segretario che ho scelto per accompagnarmi in questa esperienza amministrativa alla guida della città. Una scelta che è stata motivata da preparazione, competenza e professionalità, unite a qualità umane per me molto importanti come fiducia, spirito di squadra, capacità di mediazione e che lo hanno reso per me una risorsa molto preziosa», ha spiegato Signorini. E ancora il primo cittadino: «Sono grata per il supporto che ha saputo dare all’amministrazione comunale e sono consapevole che nella nuova realtà avrà un ruolo importante proprio per queste sue qualità, che per me lo rendono speciale. Sono certa che il presidente Francesco Acquaroli e la giunta regionale troveranno in lui un validissimo supporto. Faccio tantissimi auguri al dottor Nocelli per questo suo nuovo percorso».