Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

A Falconara torna “Marzo Donna”: mostre, spettacoli, dibattiti e psicoincontri

A partire da domani (venerdì primo marzo), dodici appuntamenti per conoscere le protagoniste che hanno fatto la storia e per analizzare gli aspetti psicologici dell’universo femminile. A presentare il cartellone, il sindaco Stefania Signorini, il vicesindaco Yasmin Al Diry insieme agli artisti e ai rappresentanti che hanno contribuito ad organizzare le iniziative

Il sindaco di Falconara Stefania Signorini e il vicesindaco Yasmin Al Diry con gli artisti e i rappresentanti che hanno contribuito ad organizzare il cartellone di "Marzo Donna"

FALCONARA- Un mese ricco di eventi tra arte e scienza per celebrare la donna. A Falconara torna “Marzo Donna” con mostre, spettacoli, dibattiti storici e psicoincontri. A partire da domani, venerdì primo marzo, dodici appuntamenti per conoscere le donne che hanno fatto la storia e per analizzare gli aspetti psicologici dell’universo femminile. A presentare il cartellone, il sindaco Stefania Signorini, il vicesindaco Yasmin Al Diry insieme agli artisti e ai rappresentanti che hanno contribuito ad organizzare le iniziative.

«Quest’anno l’8 marzo per me ha ancora più valore – afferma Signorini, primo sindaco donna -. Per organizzare il cartellone abbiamo potuto contare sul contributo di tanti artisti e associazioni che con le loro diverse professionalità arricchiscono la programmazione delle iniziative culturali. Sono sicura che i protagonisti del cartellone, molti dei quali sono donne, sapranno offrire nuovi spunti di riflessione».

«Gli eventi si terranno tutto il mese di marzo. La donna dovrebbe essere festeggiata tutto l’anno per le lotte che porta avanti quotidianamente – commenta il vicesindaco Al Diry-. La politica ha ancora molto da fare per raggiungere le pari opportunità».

Iniziative – Numerosi gli appuntamenti in programma al Centro Pergoli. Si parte domani (primo marzo) alle 17.30 con l’inaugurazione della mostra di pittura “Moirym: una donna fra immaginazione e liberà” a cura dell’associazione Arti e Scienze Ipazia. L’esposizione resterà aperta anche sabato e domenica con orario 9.30-12.30 e 17.30-19.30.

Venerdì 8 marzo alle 17, “Volti di donna, tra musica, arte e danza”, con musica e testi dell’istituto musicale Marini e della scuola Persichetti, con la conferenza della dottoressa Annalisa Trasatti dal titolo “Marina Abramovic. L’Arte è Vita” e con l’anteprima fotografica di Arianna Moroni sul progetto “Ancona, che danza!”. A concludere l’appuntamento, la performance di danza di Federica Fulgenzi della Phyldance Company. Il 12 marzo, dalle 21 a mezzanotte, incontro di poesia e musica dal titolo “L’8 tutto l’anno” a cura di Orietta Palanca. Il 15 marzo alle 18, presentazione del libro “Le donne e il dolore” e incontro con l’autrice Eleonora Giovannini.

Sempre il 15 marzo, a partire dalle 19 al ristorante Anello D’Oro di via Leopardi, è previsto un incontro con il poeta Elvio Angeletti nell’ambito della rassegna “Emozioni al femminile – II edizione”. Nella Sala Mercato invece, prenderà il via la mostra collettiva di pittura “Universo donna: l’effimero e l’eterno” a cura dell’associazione Arti e Scienze Ipazia. L’esposizione resterà aperta fino al 21 marzo con orario 9.30-12.30 e 16-19.

Appuntamento con la storia domenica 17 marzo alle 18 al Centro Pergoli per “Regine guerriere – Donne che rovesciarono imperi”, incontro con la professoressa Daniela Paolini, storica, a cura di Ankon Cultura. Sabato 23 marzo alle 21 l’Auditorium Marini di via Marsala ospiterà la performance “In corpo rare”, parole e danza a cura di Laila Melappioni.

È invece incentrato sugli aspetti psicologici l’incontro del 24 marzo alle 18 al Centro Pergoli dal titolo “Psicologia femminile – Falsi miti e realtà scientifica” tenuto dalla dottoressa Giuliana Proietti, psicoterapeuta sessuologa, a cura di Ankon Cultura. Sempre al Centro Pergoli, venerdì 29 alle 18.30, si terrà lo psicoincontro “L’amore che vorrei. I molti modi di amare” a cura delle dottoresse Katia Santarelli e Sara Santarelli. Sabato 30 marzo alle 15.30 nella palestra della scuola Mercantini “Io e te”, danza per mamme e figlie a cura di Laila Melappioni e Alessandra Suardi. Infine, domenica 31 alle 21.15 l’Auditorium Marini di via Marsala ospiterà lo spettacolo “Donne…pianeti diversi” messo in scena dall’associazione Koiné.

Il cartellone con le iniziative in programma