Esplosione a Monte Urano, morto sul colpo un 29enne di Falconara

La tragedia è avvenuta in un distributore di benzina in contrada Ete Morto. Il giovane stava lavorando sulla manutenzione dell'impianto antincendio

I soccorsi in via del Molinello, Senigallia
I soccorsi

MONTE URANO – Tragedia nel pomeriggio di oggi, 19 novembre, nel fermano: un giovane residente a Falconara Marittima è morto nell’esplosione avvenuta in un distributore di benzina in contrada Ete Morto. È accaduto poco prima delle 17:30.

Il 29enne vittima dell’esplosione stava effettuando la manutenzione dell’impianto antincendio quando improvvisamente l’esplosione lo ha travolto, scaraventandolo a circa 8 metri di distanza. Il giovane lavorava per un’azienda dell’anconetano.

Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco del Comando di Fermo che hanno eseguito una serie di rilevazioni e campionamenti per comprendere le cause, al momento ancora ignote, dell’esplosione nella quale non si sono sviluppate fiamme. Il distributore vende carburanti e gas, per questo le fiamme rosse hanno effettuato anche alcune rilevazioni per misurare eventuali fuoriuscite di gas. Sul posto anche il 118 che non ha potuto fare altro che accertare la morte del 29enne.