Falconara in lutto, oggi l’addio a Gilberto Piccinini

Il funerale nella chiesa di Sant'Antonio. Molto stimato per il suo impegno politico e sociale,era docente di Storia e Filosofia all'Università degli Studi di Urbino. A ricordare il personaggio illustre la sindaca Stefania Signorini

Gilberto Piccinini

FALCONARA -Si è spento martedì a 68 anni nella sua amata Falconara Gilberto Piccinini, docente di Storia e Filosofia all’Università degli Studi di Urbino.

Uomo di grande cultura, apertura mentale, oltre che impegnato socialmente e politicamente, è stato presidente della Pro Loco cittadina, presidente della Deputazione di Storia Patria delle Marche, sovrintendente del Museo del Risorgimento di Castelfidardo, membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Ferretti e del Rotary Club di Ancona.

Molto stimato e apprezzato nel panorama culturale marchigiano, ha lasciato un vuoto nella sua città e in quanti lo hanno conosciuto. «Era un uomo di grande spessore culturale – lo ricorda la sindaca di Falconara Stefania Signorini -. Ho avuto modo di apprezzarlo quando abbiamo organizzato dei concorsi per gli studenti, per il suo impegno nel Rotary e poi come assessore alla cultura. Aveva un grande amore per la storia e per l’insegnamento, era una persona molto profonda e di grande sensibilità. Ricordo la sua grande passione per la professione e per i giovani».

Dolore espresso anche dai componenti del Museo del Risorgimento di Castelfidardo che lo ricordano come «persona di grande cultura e sempre disponibile nel sostenere e guidare le attività del museo, gli studi risorgimentali e gli eventi organizzati, come in ultimo lo spettacolo “L’Italia chiamò”»

Il funerale oggi alle 15,30 nella chiesa di Sant’Antonio a Falconara Marittima.