Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Falconara, il Gruppo Amici per lo Sport sarà ricevuto da Papa Francesco

La visita dal Santo Padre è fissata per il 3 novembre. L'associazione di volontariato del territorio consegnerà una pisside d'oro e porcellana

Gruppo Amici per lo Sport di Falconara

FALCONARA – Un incontro con Papa Francesco il prossimo 3 novembre. È l’opportunità, meravigliosa, che avranno i volontari del Gruppo Amici per lo Sport, che saranno ricevuti nel Salone Paolo VI a Città del Vaticano dal pontefice in occasione della canonica udienza del mercoledì. La visita al Santo Padre avrebbe dovuto tenersi nel 2019. Poi, con l’improvvisa emergenza sanitaria da Covid-19, i discorsi sono stati posticipati di un paio di anni. Ed ora ecco finalmente arrivare l’occasione per i membri dell’associazione falconarese.

Il Gas viaggerà verso Roma per conoscere Bergoglio, in virtù dell’impegno sociale e civico che da sempre caratterizza questa realtà. Che negli ultimi periodi è stata impegnata, tra le tante cose, con la campagna di vaccinazione per la popolazione, oltre che con l’allestimento dell’immagine in memoria di Gianfranco Badiali, fuori dal palazzetto a lui dedicato. Non solo, però. Tra le iniziative clou promosse dal Gruppo, capitanato dal presidente Tarcisio Pacetti, vi sono anche gli eventi di prevenzione, quale lo screening dei nei/nevi che viene realizzato ogni inverno, e quello di beneficienza e sport, come la “Nonni&Nipoti”, una marcia che mobilita famiglie e mondo paralimpico tra le vie della città.

Proprio questa manifestazione, realizzata per l’ultima volta nel 2019 – e che tornerà nel 2022 -, è stata ben apprezzata da Papa Francesco, peraltro promotore della “Giornata mondiale dei nonni e degli anziani” (istituita di recente e celebrata ogni ultima domenica del mese di luglio), sempre sensibile alle tematiche di grandi e bambini.

Con il Gas partiranno anche l’arcivescovo di Ancona-Osimo Angelo Spina e altri partecipanti che potranno prenotarsi (fino al 18 ottobre) attraverso i canali istituzionali dell’associazione. Ritrovo, mercoledì 3 novembre, alle ore 2.30 al PalaBadiali, per muoversi verso la Capitale alle 3. Alle 10 l’udienza da Papa Francesco. Al quale verrà consegnata una pisside d’oro e porcellana (oggetto utilizzato per la conservazione delle ostie consacrate), realizzata dallo scultore Paolo Menon.

© riproduzione riservata

Exit mobile version