Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Falconara, serie di furti tra il 2014 e il 2017: giovane donna rom ai domiciliari per 4 anni

La 20enne si era resa protagonista di una serie di azioni illegali: condannata alla misura di detenzione domestica, in quanto diventata mamma

I carabinieri di Falconara in azione

FALCONARA – Tra il 2014 e il 2017 mise a segno una lunga serie di furti aggravati ai danni delle attività della provincia di Ancona: ora dovrà scontare oltre quattro anni di reclusione con la pena dei domiciliari. È il destino che spetterà ad una giovane 20enne, di origini rom, raggiunta negli scorsi giorni dal provvedimento dell’autorità giudiziaria.

Nel suo passato ha spesso «incrociato» i carabinieri della locale Tenenza. Come ad ottobre 2014, ad esempio, quando tentò un furto di cosmetici al supermercato del centro commerciale Le Ville di Falconara Marittima e i militari la attesero all’uscita delle casse, ritrovando nella sua borsa articoli per la bellezza, per un valore complessivo di quasi 50 euro.

Oppure quando fu sorpresa mentre provava a rubare dei capi di abbigliamento in un negozio di via Marconi nell’agosto 2017: fu fermata e denunciata dagli uomini dell’Arma di via Puglie. Intanto la donna è diventata mamma, motivo per cui è stata ammessa a godere della misura alternativa al carcere, ovvero il regime di detenzione domiciliare. Dovrà rimanerci per i prossimi quattro anni (e più).