Falconara, blitz in Campania

La carica di Aida Xhaxho, protagonista con una tripletta

NAPOLI – Vittoria importantissima quella conquistata a Marigliano dalle ragazze di Francesco Battistini. Il Città di Falconara, con questi tre punti, allontana il pericolo della retrocessione diretta e si garantisce i playout. Ancora da definire l’avversario, mentre sarà certo che (almeno nel primo turno) il ritorno della doppia sfida sarà disputato nell’inferno del PalaBadiali. E sappiamo bene come il “Palas” possa vestire i panni dell’uomo in più in certe occasioni.

Tornando al match con la Napoli Woman risultato mai in discussione, figlio di una gestione autoritaria e intraprendente. Il 3-9 nasce soprattutto nella prima frazione, con le falconaresi che rientrano negli spogliatoi con il rassicurante parziale di 0-4. Grandi protagoniste Aida Xhaxho e Benedetta De Angelis, particolarmente sugli scudi. Nel secondo tempo, fatta eccezione di qualche folata delle azzurre padrone di casa, il CdF si limita ad amministrare colpendo drasticamente in contropiede. A completare la festa ci pensano Correia (2), Pascual, Luciani e ancora Xhaxho, con una prova da incorniciare. Adesso non rimane che disputare l’ultimo turno casalingo con il Fasano, in attesa della doppia sfida che vale una stagione.

E’ bene ricordare, a margine, il regolamento di questi playout. Si affronteranno, in doppia sfida con gara d’andata in casa della peggior classificata, 3°vs 6° e 4°vs 5°. Chi vince si salva, mentre le due perdenti avranno, ancora in doppia sfida e con le medesime modalità, l’ulteriore possibilità di giocarsi la permanenza in Serie A d’Elitè.
Sala Stampa

Aida Xhaxho (Città di Falconara): «Eravamo tese ma consapevoli dei nostri mezzi. Abbiamo giocato una buona partita, concesso poco e creato tanto. Della prestazione personale sono abbastanza soddisfatta, stiamo lavorando bene in settimana e in partita questo si è visto, considerando il numero ristretto di rotazioni che abbiamo, grazie anche al lavoro del nostro preparatore Pistoni abbiamo retto tanti minuti sulle gambe. L’obiettivo prossimo è regalare una vittoria al caloroso pubblico del Palabadiali perché se la merita proprio per tutto il supporto dato in questa stagione. Io personalmente sento molto il calore del pubblico, ogni incitamento, urlo o applauso mi dà quella forza in più per fare quello scatto quando sono magari affaticata. E il popolo falconarese l’ha sempre fatto e sostenuto ognuna di noi. Vincere contro il Fasano, e fare una grande prestazione nelle prossime ed ultime partite, non chiedo altro»


WOMAN NAPOLI-CITTÀ DI FALCONARA  3-9

Woman Napoli: Macchia, Giannaccoli, Pinheiro, Queiroz, Cipolletta; Costa, Carrino, Pugliese, Trocchia, Vitale, Mendolia, Cozzolino. All. Tramontana.

Città di Falconara: Ceravolo, Pascual, De Angelis, Luciani, Xhaxho; Fakaros, Brutti, Centola, Costantini, Severini. All. Battistini.

Reti: 10′ pt Xhaxho, 16′ pt e 20′ pt De Angelis (F), 20′ Xhaxho (F); 7′ st gol Napoli, 8′ st Luciani (F), 11’st Xhaxho (F), 12′ st gol Napoli, 13′ st Correia (F), 18′ st gol Napoli, 19′ st Correia (F) e 20′ st Pascual (F).

Ammonite: Correia (F), De Angelis (F), Vitale (N), Cipolletta (N).