Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Falconara Alta, a primavera la nuova piazzetta progettata da Guerri e finanziata da Fileni

L’assessore Barchiesi: «Il progetto è un dono del grande architetto falconarese, che sognava un spazio per la collettività in questo luogo».

L'area dove sorgerà la nuova piazzetta a falconara Alta

FALCONAREA- Partiranno a breve i lavori per realizzare la nuova piazzetta di Falconara Alta: un salotto all’aperto nel cuore di Falconara Alta, per offrire un punto di incontro limitrofo alla chiesa della Visitazione della Beata Vergine Maria, a pochi passi dal Castello, inserito nel borgo storico del quartiere. E’ quanto prevede il progetto redatto dall’architetto Danilo Guerri, che è stato attualizzato da un pool di tecnici comunali coordinati dal figlio Nicola Guerri, anche lui architetto ed è stato finanziato dalla Fileni.

Il progetto è stato appena approvato dalla Giunta. L’intento è quello di creare nel borgo antico una nuova agorà e riqualificare così l’area che si apre lungo via Costa, dove ora sono rimaste le macerie di una vecchia abitazione abbattuta nel 2012. L’idea progettuale è proprio quella di riprendere alcuni elementi ancora visibili dell’edificio, a partire dalla pavimentazione colorata, per trasmettere l’impressione di un ambiente familiare. L’area, che occupa una superficie di 120 metri quadri, sarà interamente lastricata in cotto e all’interno sarà realizzato un inserto in graniglia che riprenderà le piastrelle originarie della vecchia abitazione.

Il perimetro è delimitato, oltre che da via Costa, da via Gori, via Cameranesi e dall’edificio che ospita il negozio di alimentari del quartiere. Sul lato di via Gori, strada in pendenza che si trova a una quota più alta rispetto alla piazza, sarà realizzata una panca in cemento colorato, in modo da dare la possibilità ai frequentatori di fermarsi e di intrattenersi nella nuova piazza. Alle sedute sarà abbinato un tavolo e due panchine in ferro e legno. A garantire l’ombreggiatura saranno i pini già presenti lungo la strada. Per congiungere il lato di via Costa con via Cameranesi, strada pedonale all’interno del borgo anch’essa a una quota più alta rispetto alla piazza, sarà realizzato un marciapiede a gradoni in cemento spazzolato. Sempre sul lato di via Costa la piazza sarà delimitata da una fioriera. Il costo complessivo della realizzazione della piazza è di 55mila euro, che sarà coperto come già visto da una donazione dell’impresa Fileni, che di recente ha aperto un sito anche a Falconara.

«E’ un onore poter realizzare un’opera pubblica a Falconara progettata dal grande architetto Danilo Guerri – dice l’assessore ai Lavori pubblici Valentina Barchiesi – molto conosciuto e apprezzato in Italia e all’estero, un maestro per molte generazioni di studenti e professionisti. Dopo l’esperienza di lavoro a Roma l’architetto Guerri ha scelto di tornare nelle Marche, nella sua città natale, Falconara, per progettare le sue opere più prestigiose. Dalla finestra del suo studio vedeva il luogo in cui nascerà questa piazzetta e il suo progetto è il sogno di uno spazio per la collettività, al posto di un’area abbandonata. E’ con grande riconoscenza che oggi vorrei restituire alla città un’opera dedicata a lui».