Evade a maggio dal carcere di Modena, ritrovato a Palombina

Si tratta di un 37enne di origine africana. Era detenuto per rapina e spaccio di sostanze stupefacenti. È stato individuato dai carabinieri di Falconara

Carabinieri
Carabinieri

FALCONARA – Era riuscito ad evadere dal carcere di Modena dopo un permesso lo scorso maggio. Bloccato dai carabinieri di Falconara a Villanova, sabato 30 novembre. Nei guai un 37enne marocchino.

Era evaso dal carcere modenese lo scorso 13 maggio al termine della fruizione di un permesso premio di 6 ore, dopo che aveva espiato appena un anno di detenzione per rapina e spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato rintracciato a Palombina. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Montacuto, per una pena residua da scontare pari ad un anno e 7 mesi.

Inoltre, domenica primo dicembre i militari di Falconara si sono spinti al Mandracchio di Ancona dove, all’interno di un locale adibito al rimessaggio delle reti da pesca, sono stati sorpresi 4 cittadini nordafricani, tra cui 2 soggetti di 46 e 33 anni, già noti alle forze dell’ordine per traffico di sostanze stupefacenti e reati vari contro la persona. Entrambi erano irregolari sul territorio nazionale e destinatari del provvedimento di espulsione.Entrambi saranno espulsi.