Estate ad Ancona: da Spilla ad AdMed, dalla musica elettronica al teatro amatoriale

Oltre ai festival alla Mole Vanvitelliana e agli appuntamenti organizzati al porto antico (Ti Ci Porto Festival) e al Lazzabaretto, altri quaranta eventi animeranno i parchi, le piazze e le frazioni

Concerto alla Corte della Mole

ANCONA – Dopo il concerto alla Mole di LP e la chiusura anconetana del festival Inteatro, con lo spettacolo di Nassim Soleimanpur recitato in cinque giorni diversi da Neri Marcorè, Marco Baliani, Arturo Cirillo, Lella Costa e Lucia Mascino, al Ridotto delle Muse, continua l’estate con tantissimi appuntamenti.

Il festival musicale Spilla ospiterà altri tre concerti: il 7 luglio il giovane cantautore svedese Albin Lee Meldau al Lazzabaretto (ore 22.30, ingresso libero); l’11 luglio Fil Bo Riva alla Corte della Mole (ore 21.30); il 20 luglio Cosmo alla Corte della Mole (ore 21). Il festival Acusmatiq (luglio e agosto), dedicato alla musica elettronica, elettroacustica e sperimentale, proporrà un mostro sacro come il musicista e produttore discografico Alexandre Hacke (21 luglio); Ancona Jazz Summer Festival il grandissimo Fabrizio Bosso (13 luglio) e un set speciale per Rossana Casale (15 luglio); Sconcerti (fino al 23 agosto) il meglio della produzione indipendente italiana del momento; La Punta della Lingua (fino all’8 luglio) alcune delle voci più importanti della poesia contemporanea in molti spazi della Mole oltre che, come di consueto, alla baia di Portonovo. E ancora il Centro Servizi di Volontariato per il suo compleanno proporrà uno spettacolo di Giobbe Covatta (10 luglio) e il Museo Omero la rassegna Sensi d’Estate (12 luglio-16 agosto). Il 29 luglio ci sarà la festa di compleanno della Fondazione Salesi, con un concerto benefico, mentre l’11 agosto il concerto de La Macina con Enzo Cucchi.

Da sin. gli assessori Paolo Marasca e Stefano Foresi

Le novità principali del 2018 sono: il ritorno del festival Adriatico Mediterraneo nel suo periodo originario, la fine di agosto; gli appuntamenti al parco del Cardeto e il cartellone targato Nie Wiem; OltreMole, che allunga il periodo estivo fino al 15 settembre e proporrà una due giorni di grandissima musica alla Mole e in città, sotto la direzione artistica di Mauro Ermanno Giovanardi e con artisti del calibro di Marlene Kuntz, Almamegreta, Massimo Volume, Cristina Donà e molti altri.  «L’estate prosegue senza soluzione di continuità – dichiara l’assessore alla Cultura e Turismo, Paolo Marasca – con i festival che, anno dopo anno, crescono all’interno di una strategia culturale cittadina, e con alcune novità. Quest’anno aumenta l’attenzione ai giovani, con progetti specifici sul piano del lavoro. Mi riferisco ai giovani di Nie Wiem che hanno vinto il bando del Cardeto e gestiscono il bar vino al faro, oppure ai workshop e ai corsi del festival Weekendoit, ma anche alle proposte musicali come la serata di Officina Ancona Musica appena conclusa, che ha ospitato sul prestigioso palco della Mole i ragazzi che utilizzano le sale prova musicali del Comune».

Oltre agli appuntamenti organizzati al porto antico (Ti Ci Porto Festival) e al Lazzabaretto, altri quaranta eventi animeranno parchi, piazze e frazioni nel mese di luglio. Dal Parco degli Ulivi al parco di Posatora, da piazza Salvo D’Acquisto a Marina Dorica, fino a Sappanico, Collemarino e Montesicuro. Come sempre la rassegna di punta sarà “Teatro per tutti un po’ dappertutto” che partirà proprio domani (3 luglio), organizzata dall’assessorato alla Partecipazione Democratica del Comune con il sostegno della Regione Marche, in collaborazione con la Federazione Italiana teatro amatoriale (FITA Marche). «Come ogni anno – spiega l’assessore alla Partecipazione Democratica, Stefano Foresi – vogliamo animare le nostre piazze e i parchi con eventi coinvolgenti e, al contempo, capaci di favorire l’aggregazione. La rassegna rappresenta un modo per portare il teatro amatoriale in giro per la città, dal centro alle frazioni, nelle piazze e nei punti di ritrovo cittadini, rendendo disponibile questa forma d’arte a tutti gratuitamente».

Si comincia domani (3 luglio) a Collemarino, al Parco degli Ulivi, con lo spettacolo “Quando la polenta se ‘ntozza” del gruppo La misticanza di Monteroberto; mentre mercoledì 4 luglio a piazzale Loreto ci sarà la Compagnia Tany D’Ancona con Tutta colpa del tango”. Venerdì 6 luglio, in piazza San Francesco, sarà la volta del gruppo teatrale Recremisi che metterà in scena “Allegri chirurghi, mentre sabato 14 luglio a Posatora sarà rappresentata “La neve di zio Anselmo” della compagnia filarmonica drammatica di Macerata e domenica 15 luglio, a Paterno, la Compagnia Quinta Dimensione di Porto San Giorgio porterà in scena “L’appartamento nuovo”. Giovedì 19 luglio nella piazzetta di Torrette, Teatro per caso di Ancona proporrà “Serata omicidio”; venerdì 20 luglio, in piazza del Plebiscito, la compagnia la Rama di Monte San Vito “Albergo mon amour”; sabato 21 luglio a Gallignano, Teatro Accademia di Pesaro “Pillole e cunfett”; Mercoledì 25 luglio, in piazza Salvo D’Acquisto, l’associazione Rione Porto di Senigallia “La cicogna si diverte”; giovedì 26 luglio a Sappanico Jamici de Candia “La Giostra”; sabato 28 luglio all’Aspio Li Freciute di Ascoli Piceno “Lu scallaliette”; domenica 29 luglio, in piazza Troisi, la compagnia Punto e a capo di Ancona “Arsenico e fantasmi”; sabato 4 agosto al Ghettarello la Compagnia Koinè di Falconara “Ma che strani parenti” e, infine, domenica 5 agosto a Montesicuro il gruppo I millepiedi di Ancona “Scampa morte”. Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero e gratuito. L’inizio è fissato alle ore 21.15.

L’8 luglio, al teatro delle Muse, andrà invece in scena il Gran Galà di danza (ore 21), organizzato dalla Fondazione Regionale Arte nella Danza. Sul palcoscenico del teatro grandi étoiles da tutto il mondo, a conclusione dell’International Dance Summit. Saranno ospiti della kermesse della danza di altissimo livello, organizzata dalla coreografa Eugenia Morosanu, i primi ballerini di “Le Grands Ballets Canadiens de Montreal”, Constantine Allen e Myriam Simon; i primi ballerini dell’Opera National du Rhin, Renjie Ma e Alice Pernao; Ovidiu Iancu, primo ballerino dell’Opera National di Bucarest affiancato da Cristina Dijmaru, prima ballerina a Bucarest; il Vis Ballet, compagnia propria della Fondazione regionale Arte nella Danza; Roberto Doveri e Matilde Di Ciolo della Compagnia Antitesi e del Balletto di Toscana.

Eventi assessorato Cultura e Turismo: Eventi estate Mole
Eventi assessorato Partecipazione Democratica: Calendario iniziative luglio

Programma estate a Marina Dorica: Marina Dorica
Programma estate in piazza Salvo D’Acquisto: Estate in piazza Salvo D’Acquisto
Programma festival Adriatico Mediterraneo: Programma AdMed
Libri..da mare: Libri da mare