Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Esche killer per cani, sospetti su un residente

È stato visto gettare a terra fazzoletti di carta dove dentro sono stati trovati würstel con chiodi. Interrogato dalla polizia locale

I bocconi con i fazzoletti di carta trovati in via Crocioni

ANCONA – C’è un sospettato sui bocconi ripieni di viti che da due mesi stanno interessando Brecce Bianche, piazza Salvo D’Acquisto e altre zone limitrofe di quei quartieri. Ieri mattina una residente di via Crocioni, che si trovava alla finestra, ha visto un uomo che mentre camminava buttava a terra fazzoletti di carta, lato marciapiede, tra le aiuole. Ha pensato che c’era qualcosa di strano è così ha allertato il compagno, un carabiniere. Il militare era in garage e ha raggiunto quell’uomo, era in fondo alla via, lo ha identificato e poi ha allertato la centrale dei carabinieri e il comando della polizia locale. Nei fazzoletti ha trovato würstel con dentro i chiodi.

L’uomo, un anziano residente nella via, è stato poi sentito qualche ora più tardi dai vigili urbani. Sono in corso accertamenti per definire una denuncia a carico del cittadino. La notizia si è diffusa sui social scatenando l’ira di molti proprietari di cani che hanno augurato le peggio sventure al presunto responsabile delle esche.