Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

“Il futuro delle Marche”: un incontro ad Ancona su manifattura, infrastrutture e tecnologie

Ad organizzarlo, Confindustria Marche, Fondazione Aristide Merloni e Fondazione Marche. Tra i presenti, Enrico Letta, presidente Comitato Scientifico della Fondazione Aristide Merloni e il viceministro allo Sviluppo Economico Stefano Buffagni

Un'operaia durante la produzione

ANCONA – Si chiama “Il futuro delle Marche. Manifatture, infrastrutture e nuove tecnlogie”. È il titolo dell’incontro in programma giovedì 17 ottobre nella sede di Confindustria ad Ancona. Ad organizzarlo, Confindustria Marche, Fondazione Aristide Merloni e Fondazione Marche.

«A partire dalle ore 15 un parterre di relatori altamente qualificato proporrà una serie di riflessioni e di analisi sulle dinamiche economiche regionali e sulla centralità del manifatturiero. Autorevoli relatori contribuiranno ad analizzare alcune criticità da risolvere ed opportunità da cogliere per superare la delicata situazione economica che stanno vivendo le Marche», spiegano gli organizzatori.

Introdurranno i lavori Francesco Merloni, presidente Fondazione Merloni e Claudio Schiavoni, presidente Confindustria Marche.

Seguiranno le relazioni di Andrea Montanino, capo economista Confindustria, Carlo Cottarelli, direttore osservatorio Conti Pubblici Italiani, Michele Geraci, global policy institute of London.

Il convegno proseguirà con un dibattito moderato da Sebastiano Barisoni, vice direttore di Radio24, a cui interverranno Andrea Gavosto per la Fondazione Agnelli, Mario Pesaresi per la Fondazione Marche e Lucio Poma per Nomisma.

Le conclusioni saranno affidate a Enrico Letta, presidente Comitato Scientifico della Fondazione Aristide Merloni e al viceministro allo Sviluppo Economico Stefano Buffagni.